COB Jackets
1
PIT Penguins
1
1. tempo
(1-1)
CAR Hurricanes
1
NY Rangers
0
1. tempo
(1-0)
NY Islanders
ARI Coyotes
01:30
 
Detroit Red Wings
DAL Stars
01:30
 
CHI Blackhawks
MIN Wild
02:30
 
la-francia-ha-paura-macron-chiude-tutto
Il discorso di Macron in diretta (Keystone)
ULTIME NOTIZIE Estero
cile
3 ore

La nipote di Allende ministra a 50 anni dal golpe

La rivincita di Maya. Tante donne nei posti chiave del governo
usa-russia a ginevra
4 ore

Mosca provoca: “Via la Nato da Romania e Bulgaria”

L’incontro in Svizzera è l’ennesimo nulla di fatto. Il Cremlino insiste sulle sue posizioni intransigenti legate alla situazione in Ucraina
Estero
4 ore

‘Fermate lo sterminio di criceti’, bufera ad Hong Kong

La infezioni legate ai roditori potrebbero contenere una nuova mutazione del virus, giustificando l’abbattimento di migliaia di animali domestici
Estero
5 ore

Bagno di sangue nello Yemen

Un bombardamento saudita ha provocato la morte o il ferimento di oltre 200 persone
Confine
6 ore

Como, tre arresti per frode nel settore del compro oro

I beni sequestrati dalla Guardia di finanza ammontano a 383mila euro. La frode si basava su un collaudato sistema di cooperative fantasma
Estero
9 ore

Gli americani non rivogliono Biden presidente

Secondo un sondaggio, soltanto il 28% degli interpellati è per la ricandidatura
Estero
11 ore

Preti pedofili a Monaco, verifiche della Procura su 42 persone

Berlino chiede che la Chiesa ‘faccia chiarezza in modo completo e trasparente’. ‘Non è una questione interna, se c’è indizio di reato la giustizia indaga’
italia
1 gior

Quirinale, si fa sotto l’ipotesi Mattarella bis

Melina di Berlusconi nel centrodestra. Tenere il presidente attuale sembra il modo migliore di salvare la legislatura in piena pandemia.
Estero
1 gior

La Francia denuncia il genocidio degli uiguri

Pechino s’infuria per l’attacco alla viglia delle Olimpiadi invernali di Pechino
31.03.2021 - 22:480

La Francia ha paura, Macron chiude tutto

Superata la soglia dei 5'000 malati di Covid nei reparti di rianimazione. Il presidente lascia a casa anche gli studenti

Alla fine, dopo un anno, la Francia è costretta a richiudere le scuole. Superata la soglia dei 5'000 malati di Covid nei reparti di rianimazione, anche il più strenuo difensore delle aule sempre aperte, il presidente Emmanuel Macron, ha dovuto cedere. I bambini rimarranno a casa tre settimane, due di vacanza già previste ed una in dad, mentre tutta la Francia diventa zona rossa, come attualmente è Parigi.

Al termine di settimane ad altissima tensione, sul filo di uno scontro ormai aperto fra il presidente e gli esperti, che gridavano alla catastrofe sanitaria, Macron ha deciso di estendere il protocollo "rinforzato" dell'Ile-de-France e degli altri 18 territori a tutto il Paese. Niente lockdown, una parola ormai bandita dal vocabolario di Macron e di tutti i componenti del governo, perché si potrà continuare ad uscire tutto il giorno, senza autocertificazione, a patto di evitare assembramenti.

Coprifuoco dalle 19

Ma dalle 19 alle 6 scatterà il coprifuoco in tutto il Paese, gli esercizi commerciali non essenziali resteranno chiusi così come bar e ristoranti ormai con le saracinesche abbassate dal 29 ottobre. Si potrà uscire di casa, ma con il limite di non allontanarsi oltre i 10 km, con l'eccezione del week-end di Pasqua, dove tutti potranno spostarsi tra le regioni se vorranno portare i bambini dai nonni e lasciarli un mese con loro.

Macron non ha nascosto la realtà, quella di "un'epidemia nell'epidemia" con il dilagare delle varianti, "più contagiose e letali". Ma "dobbiamo resistere", ha aggiunto, lanciando un appello alla "mobilitazione generale" per il mese di aprile. Un mese in cui la Francia si gioca tutto: scuole chiuse per una settimana in didattica a distanza, poi due settimane di vacanze pasquali, quindi rientro in classe per materne ed elementari il 26 aprile, con medie e licei ancora 7 giorni con le lezioni a distanza. Per le università, l'attuale giorno di presenza ogni settimana, in vigore attualmente, è stato confermato.

Ospedali sempre più pieni

Due gli annunci di rilievo sugli strumenti per l'emergenza: i letti in terapia intensiva verranno aumentati dal livello attuale - meno di 7'000 - a 10'000. E i vaccini, che dovranno avere un'accelerazione decisiva: dosi per tutti gli over 60 a partire dal 16 aprile, poi dal 15 maggio a tutti gli over 50. Da metà giugno toccherà a chi ha meno di 50 anni ed "entro la fine dell'estate - ha sottolineato il presidente - tutti i francesi maggiorenni che vorranno potranno essere vaccinati".

Macron ha ammesso davanti al paese di aver "commesso errori", nella gestione della crisi, ma di aver anche "imparato": "ad ogni passo di quest'epidemia potremmo dirci che avremmo potuto fare meglio, che abbiamo fatto errori. Tutto vero. Ma io so una cosa: abbiamo tenuto, abbiamo imparato e ogni volta abbiamo migliorato". La "luce in fondo al tunnel" è fissata per "metà maggio", ha annunciato, quando si potranno annunciare "riaperture graduali", a determinate condizioni, dei luoghi di cultura e dei tavoli all'esterno per bar e ristoranti.
 
 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved