Estero

Paraguay, cocaina come se piovesse: il sequestro è record

Tra le 3 e le 3,5 tonnellate, il più grande sequestro di droga mai realizzato nel paese. Droga nascosta in un carico di carbone vegetale destinato in Israele

21 ottobre 2020
|

Il ministro dell'interno del Paraguay, Euclides Acevedo, ha riferito oggi che un carico di cocaina sequestrato ieri sera nella zona del porto fluviale di Villeta, a 37 chilometri da Asunción, potrebbe raggiungere tra le 3 e le 3,5 tonnellate, sottolineando che si tratta del più grande sequestro di droga mai realizzato nel paese. Secondo quanto riferito dalle autorità, la droga era nascosta in un carico di carbone vegetale destinato in Israele. Il peso di 3,5 tonnellate è ancora preliminare, poiché il carico è ancora in fase di analisi. In ogni caso, il ministro ha confermato che il risultato dell'operazione non ha precedenti in paese. "È un sequestro storico che non ha precedenti. Spero che questo finisca per sradicare completamente il traffico di droga (...). Lavorando in modo armonioso nella lotta al narcotraffico possiamo ottenere i risultati auspicati, e l'importante non è il sequestro, ma la prevenzione", ha affermato il ministro citato dal quotidiano "La Nación".

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE