Wil
Losanna
20:00
 
SVITOLINA E. (UKR)
1
BENCIC B. (SUI)
2
fine
(2-6 : 6-3 : 6-7)
Berna
Davos
19:45
 
Bienne
Langnau
19:45
 
Friborgo
Ambrì
19:45
 
Lakers
Ginevra
19:45
 
Losanna
Zugo
19:45
 
Zurigo
Lugano
19:45
 
La Chaux de Fonds
Zugo Academy
19:45
 
Olten
Visp
19:45
 
Langenthal
Kloten
19:45
 
Ajoie
Turgovia
20:00
 
Wil
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
20:00
Losanna
Ultimo aggiornamento: 22.02.2019 19:18
SVITOLINA E. (UKR)
1 - 2
fine
2-6
6-3
6-7
BENCIC B. (SUI)
2-6
6-3
6-7
WTA-S
DUBAI UAE
Ultimo aggiornamento: 22.02.2019 19:18
Berna
LNA
0 - 0
19:45
Davos
Ultimo aggiornamento: 22.02.2019 19:18
Bienne
LNA
0 - 0
19:45
Langnau
Ultimo aggiornamento: 22.02.2019 19:18
Friborgo
LNA
0 - 0
19:45
Ambrì
Ultimo aggiornamento: 22.02.2019 19:18
Lakers
LNA
0 - 0
19:45
Ginevra
Ultimo aggiornamento: 22.02.2019 19:18
Losanna
LNA
0 - 0
19:45
Zugo
Ultimo aggiornamento: 22.02.2019 19:18
Zurigo
LNA
0 - 0
19:45
Lugano
Ultimo aggiornamento: 22.02.2019 19:18
La Chaux de Fonds
LNB
0 - 0
19:45
Zugo Academy
Ultimo aggiornamento: 22.02.2019 19:18
Olten
LNB
0 - 0
19:45
Visp
Ultimo aggiornamento: 22.02.2019 19:18
Langenthal
LNB
0 - 0
19:45
Kloten
Ultimo aggiornamento: 22.02.2019 19:18
Ajoie
LNB
0 - 0
20:00
Turgovia
Ultimo aggiornamento: 22.02.2019 19:18
Cynthia Nixon (Keystone)
Estero
13.09.2018 - 16:520
Aggiornamento 17:24

Da Sex & the City al sindacato di New York

L'attrice Cynthia Nixon – che interpretava Miranda nel serial – scende in corsa per la poltrona, sfidando nelle primarie democratiche Andrew Cuomo

A New York è il giorno della sfida nelle primarie democratiche per la poltrona di governatore. A tentare di fare lo sgambetto ad Andrew Cuomo, che punta al terzo mandato consecutivo ed ha alle sue spalle l'establishment del partito, è Cynthia Nixon.

L'attrice, ex star di Sex and the City, rappresenta l'ala più liberal dei dem e spera di sfruttare la spinta della vittoria ottenuta settimane fa da Alexandria Ocasio-Cortez, la ventottenne del Bronx che nelle primarie per un posto al Congresso ha battuto il candidato super favorito.

Anche tutti gli ultimi sondaggi danno a Cuomo un ampio vantaggio, ma l'effetto sorpresa - come dimostra il caso di Ocasio-Cortez - è dietro l'angolo, anche per un paio di passi falsi compiuti dalla campagna di Cuomo negli ultimi giorni. Come quello di mettere in giro una e-mail 'taroccata' della Nixon per accreditarne una visione anti-semita.

Tags
cuomo
new
york
city
the city
primarie
sex
nixon
new york
© Regiopress, All rights reserved