ULTIME NOTIZIE Estero
la guerra in ucraina
1 ora

La Lettonia oscura il canale indipendente russo Dozhd

‘Sostiene la guerra’. Navalny protesta: ‘Errore, è un favore a Putin’
Estero
1 ora

L’Iran non cede sul velo e minaccia di bloccare i conti

Via la polizia morale nel piano di Teheran: ‘Misure punitive più moderne’. La protesta continua
Confine
4 ore

La Como-Lecco sarà elettrificata entro il 30 giugno 2026

Palazzo Lombardia fornisce il cronoprogramma aggiornato. Entro il prossimo aprile terminerà la progettazione. Cantieri al via a inizio 2025.
Estero
6 ore

Trovato il corpo della dodicesima vittima della frana di Ischia

Il corpo è in via di identificazione, ma l’identità dell’ultima dispersa è già nota
Confine
7 ore

Luino-P. Ceresio, riapre stasera la strada travolta dalla frana

L’Anas ha deciso che, dalle 18, la statale è percorribile a senso alternato. I lavori di messa in sicurezza dureranno fino al 23 dicembre
Estero
13 ore

L’Indonesia vieta il sesso e la convivenza prima del matrimonio

Gli atti che diventano ora reato potranno essere denunciati solo dal coniuge, dai genitori o dai figli. La legge è valida anche per gli stranieri
Estero
14 ore

La Cina saluta Jiang Zemin. Xi: ‘Un grande marxista e leader’

Il presidente cinese ha chiuso con l’elogio funebre la cerimonia solenne per lo scomparso predecessore
la guerra in ucraina
23 ore

Kiev attacca in Russia: colpite due basi

Missili, morti e blackout provocati dall’esercito del Cremlino. Putin sul ponte in Crimea. Caduto un razzo russo in Moldavia
Estero
23 ore

Scioperi e proteste in Iran, ‘impiccheremo i rivoltosi’

I Pasdaran promettono il pugno di ferro contro i manifestanti. Solidarietà a chi scende in strada in 40 città da parte dei negozianti
Confine
1 gior

Due frane rendono la vita difficile ai frontalieri

Gli smottamenti si sono verificati nell’Alto Varesotto. Disagi lungo le vie di collegamento
Confine
1 gior

Cerca di sfuggire ai carabinieri e provoca un incidente

L’uomo, un 30enne, era ‘inseguito’ da una ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari per truffa
Germania
1 gior

Accoltellate due ragazzine mentre vanno a scuola, una muore

L’aggressore sarebbe scappato subito dopo in un centro di accoglienza per rifugiati, ma non è chiaro se vivesse nell’edificio
Ucraina
1 gior

Massiccio attacco missilistico russo: razzo cade in Moldavia

Il fatto sarebbe avvenuto a ridosso del confine con l’Ucraina, come riferito dal Ministero dell’interno citato dall’agenzia Ria Novosti
Stati Uniti d'America
1 gior

Rifiuta di creare siti per nozze gay, caso alla Corte Suprema

Il caso in Colorado, Stato dove vige una legge che vieta discriminazioni sulla base dell’orientamento sessuale, di una donna che si è professata cristiana
Spagna
1 gior

Li spacciavano per aiuti umanitari, ma trasportavano marijuana

Secondo gli inquirenti, il gruppo agiva principalmente nella zona della Costa del Sol, in Andalusia: trenta arresti e 100 chili trasportati
Estero
1 gior

Duemilacinquecento foche morte per cause naturali

Il ritrovamento lungo le coste russe del Mar Caspio. Si ritiene che la popolazione di questi mammiferi sia calata del 90% nell’ultimo secolo.
Russia
1 gior

‘Price cap’ del petrolio, Mosca fa spallucce

Ribadendo il non riconoscimento da parte della Russia, Dmitry Peskov preannuncia l’imminente risposta del Cremlino
Ucraina
1 gior

Il Financial Times nomina Zelensky ‘un Churchill dei social’

La testata ha definito il presidente ucraino persona dell’anno per la sua “straordinaria dimostrazione di leadership e forza d’animo”
Ucraina
1 gior

Attaccata nella notte la città natale di Zelensky

Diverse potenti esplosioni hanno scosso la città: “Non filmate e non pubblicate nulla sui social media”, l’invito dei militari
Estero
1 gior

Bruxelles, al via il maxi-processo sugli attentati del 2016

Alla sbarra ci saranno 10 imputati. Negli attacchi morirono 32 persone e ci furono oltre 300 feriti
la guerra in ucraina
2 gior

Il mega yacht di Medvedchuk all’asta, i ricavi a Kiev

Valore 200 milioni di dollari: si tratta del primo caso. ‘Londra ferma l’oligarca russo Fridman’
la guerra in ucraina
2 gior

Bombe russe a Zaporizhzhia, colpito centro oncologico a Kherson

‘Base russa in costruzione a Mariupol’. Putin andrà a fare una visita nel Donbass
Estero
2 gior

Snowden ha preso il passaporto russo

L’esperto informatico, nel 2013, decise di desecretare in autonomia migliaia di documenti top secret del suo Paese, gli Stati Uniti
iran
2 gior

‘Abolita la polizia morale’, ma il regime non conferma

Mistero sulla frase del procuratore generale alla vigilia di nuove proteste di piazza. Demolita la casa di una scalatrice che gareggiò senza velo
italia
2 gior

La ticinese Schlein si candida per la segreteria Pd

In concorrenza a Bonaccini: ‘Parte da noi una storia nuova’. Botta e risposta con l’ex segretario Renzi sul suo exploit alle Europee
Stati Uniti
2 gior

Covid, età media dei decessi in calo negli Stati Uniti

Dai 78 anni del 2020 ai 69 anni del 2021. Tra le ragioni la maggiore copertura vaccinale degli anziani e le specifiche misure preventive
Betlemme
2 gior

Betlemme con l’abito natalizio: acceso l’Albero

Entrano nel vivo in Cisgiordania le festività. E tornano i pellegrini: con 90mila prenotazioni dagli Stati Uniti ritrovate le cifre del 2017
Indonesia
2 gior

All’asta un arcipelago indonesiano con più di 100 isole

Widi Reserve, una sorta di paradiso terrestre incontaminato, in vendita al miglior offerente. Per partecipare serve un deposito di 100’000 dollari
Estero
2 gior

Continua a guadagnare quota il traffico aereo

Movimenti saliti del 45% a ottobre. Quasi colmato il drastico abisso scavato dalla pandemia di coronavirus
Confine
2 gior

Vende cocaina nel parcheggio del supermercato, arrestato

In manette un 25enne albanese fermato a Tavernola mentre cedeva la dose a un ticinese. Sequestrati anche 17mila euro.
Confine
2 gior

Sarà trasferita a Sondrio la truffatrice fermata a Brogeda

La 70enne che viveva in Ticino è accusata di aver raggirato numerosi anziani nel Nord Italia. Lunedì 5 dicembre l’interrogatorio in carcere.
Uganda
2 gior

C’è il Mondiale, niente telefonino per le guardie carcerarie

L’eccitazione per l’evento potrebbe distrarre i funzionari e favorire le evasioni. Personale invitato a tenere alta la guardia
Ucraina
2 gior

Emergenza blackout nella regione di Kiev

Solo dopo l’aumento delle capacità del sistema elettrico sarà possibile procedere con le interruzioni di corrente di stabilizzazione
Italia
2 gior

Risveglio con la terra che trema nelle Eolie

Avvertita in tutta la provincia di Messina e nel capoluogo la scossa di magnitudo 4,6 registrata alle 8.12 a sud dell’isola di Vulcano
Giappone/Indonesia
2 gior

Allerta per un possibile tsunami in Giappone

A provocarlo è stata l’eruzione del vulcano Monte Semeru, sull’isola indonesiana di Giava
Estero
2 gior

Inondazioni e terremoti presentano il conto

Danni a seguito di catastrofi naturali per 260 miliardi di dollari l’anno scorso: cifre in calo rispetto al 2021, ma superiori alla media decennale
Italia
14.08.2018 - 16:59
Aggiornamento: 15.08.2018 - 11:01

Almeno 36 i morti per il crollo del viadotto Morandi

Mentre i 250 soccorritori continuano la ricerca di sopravvissuti, a Genova è lutto cittadino per la tragedia. Il bilancio delle vittime resta provvisorio, fra loro anche tre bambini

a cura de laRegione
almeno-36-i-morti-per-il-crollo-del-viadotto-morandi
Keystone
+11

Per ora sono 37 le vittime accertate e 16 i feriti per il crollo del ponte autostradale Morandi sul torrente Polcevera al chilometro 000+551 dell’A10 Genova-Savona. Tra queste anche tre bambini di 8, 13 e 16 anni. Nel frattempo si continua a scavare tra le macerie per cercare altri sopravvissuti e a Genova è lutto cittadino. I circa 450 sfollati non possono ancora rientrare nelle loro abitazioni. La situazione non è cambiata rispetto a ieri: Il rischio che altre parti del ponte possano crollare non è stato scongiurato.

Intanto la Procura di Genova ha aperto un'inchiesta ipotizzando i reati di disastro colposo e omicidio colposo multiplo contro ignoti. “Al momento del crollo transitavano 30-35 autovetture e tre mezzi pesanti” ha detto ieri il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli. Il numero delle vittime potrebbe però aumentare in ragione del fatto che al momento del crollo sul ponte transitavano 30-35 autovetture e tre mezzi pesanti. I dispersi che i soccorritori stanno cercando tra le macerie sono per ora una decina. Progettato per sostenere un traffico nettamente inferiore (di almeno un terzo in meno di veicoli), il ponte era stato oggetto di numerose manutenzioni. Mentre in Italia divampano le polemiche,la polizia scientifica è tuttora al lavoro per determinare le cause del crollo.

Nel frattempo, in mattinata, il premier Conte ha incontrato i parenti delle vittime. Dal canto suo, il ministro delle Infrastrutture Toninelli su facebook ha pubblicato parole dure, già rimbalzate sui media italiani, e puntato il dito sui vertici di Autostrade per l'Italia, invitati a dimettersi.

"Il crollo del ponte Morandi rappresenta, oltre che un fatto di una gravità inaudita, una pesante emergenza per la portualità ligure, di gran lunga la più importate d'Italia", afferma poi Luigi Merlo, presidente Federlogistica-Conftrasporto ed ex presidente del Porto di Genova, il cui "primo pensiero va a tutte quelle persone che ieri hanno perso la vita nel crollo del ponte Morandi".

Si tratta, ha detto, di "una tragedia immane della quale non si ha ancora la portata complessiva, ma che  avrà conseguenze sulla vita quotidiana, sociale ed economica di Genova". “L'inadeguata infrastruttura ferroviaria a completamento del terzo valico ancora in corso e il mancato completamento del raddoppio Genova-Ventimiglia limitano i collegamenti al solo trasporto stradale. La mancanza di alternativa al ponte Morandi, per l'assurda opposizione alla gronda autostradale, rischia di mettere in ginocchio un'economia che al solo erario statale garantisce ogni anno quasi 5 miliardi di entrate tra Iva e accise generate dalla attività portuale". Non solo, "ma anche il turismo crocieristico, i collegamenti con traghetti per l'Italia e il nord Africa, la cantieristica rischiano un colpo mortale. E in ballo ci sono 50mila posti di lavoro".

Le condogliande del Presidente della Confederazione Alain Berset


La tragedia avrebbe potuto trasformarsi in un damma di maggiori proporzioni se a crollare fosse stato il pilone più a est. Lì, infatti, sotto il ponte sono state costruite numerose palazzine.

Intanto all'ipotesi del crollo strutturale, avanzata nei primi minuti seguenti il disastro, si aggiunge anche quella del fulmine che avrebbe colpito il manufatto. Secondo alcuni testimoni sembrerebbe infatti che un lampo abbia centrato la base di un pilastro e che subito dopo il cemento abbia iniziato a sgretolarsi, dando origine al crollo di circa duecento metri di autostrada. Un'ipotesi, questa, per ora finita sotto traccia.

Di certo per ora c'è solo bilancio ufficiale e il fatto che il viadotto Morandi – lungo 1.182 metri. – è al centro di numerose polemiche sin dalla sua costruzione. Già negli anni 90 erano state rinforzate le funi ricoperte di cemento (gli "strali") che reggevano una delle campate e da allora il ponte era costantemente soggetto a manutenzione. Tanto che oggi sui social alcuni abitanti della zona ricordano di essersi più volte preoccupati che il manufatto potesse crollare.

'Quel ponte non andava fatto in cemento' e 'serviva un altro bypass'

«È assolutamente prematuro, in questa fase, azzardare ipotesi sulle cause del crollo – dice intanto Enrico Sterpi, segretario dell'Ordine degli Ingegneri di Genova –. Il viadotto era attenzionato, c'erano delle problematiche e in una delle campate erano stati montati a fianco degli stralli, dei cavi esterni per integrare e potenziare gli stralli stessi. Ma il ponte era anche l'unica via di collegamento verso la Francia». Quanto alla dinamica del crollo, «posto che anche per questo bisognerà attendere delle rilevazioni, da una prima analisi delle foto e delle immagini disponibili, è possibile che prima sia collassato uno degli impalcati sospeso e poi siano collassati stralli e pilone».

«Il ponte Morandi ha sempre avuto problemi di corrosione degli stralli e di eccessive deformazioni, a causa delle perdita di tensione dei cavi di acciaio dentro le strutture di cemento armato precompresso – aggiunge dal canto suo il professor Andrea Del Grosso, per anni ordinario di Tecnica delle costruzioni all'Università di Genova, oggi docente presso lo stesso ateneo di un corso di Gestione e monitoraggio delle infrastrutture –. Ma all'epoca della costruzione le deformazioni del calcestruzzo non erano conosciute come oggi».

Peraltro, prosegue Del Grosso «il ponte dell'A10 era molto innovativo all'epoca. Le sue caratteristiche, la grande luce fra le campate, erano più adatte a una struttura in acciaio, ma all'epoca c'era una grande perplessità sull'acciaio, per questioni di durata, mentre le industrie italiane avevano grande esperienza sul cemento armato».

«La metodologia costruttiva del ponte - concorda Sterpi - va collocata nell'epoca in cui fu realizzato, inizio anni Sessanta, quando c'era il Dio cemento. Vista oggi, è uno schema strutturale che non ha senso, ma questa è una valutazione che si poteva fare già vent'anni fa. Il punto è che serviva un'alternativa, un bypass, perché quella su cui insisteva il ponte è l'unica via di collegamento esistente. Dell'idea di un bypass si parlò in passato, poi grazie anche alle classiche polemiche all'italiana, non se ne fece nulla».

La manutenzione dovrebbe essere prioritaria
Il crollo del ponte Genova ripropone drammaticamente il problema della manutenzione. «Quello della gestione del patrimonio costruito è un tema molto importante, che come ingegneri svizzeri ci occupa parecchio – afferma, interpellato dalla ‘Regione’, Andrea Mordasini, ingegnere civile dello Studio Lombardi Sa –. Un tema al quale il committente pubblico – Cantoni, Ufficio federale delle strade e Ffs – è particolarmente attento e lo è da tempo. Per quanto riguarda le grosse infrastrutture realizzate negli anni Cinquanta, Sessanta e Settanta del secolo scorso, alcune parti dell’opera possono infatti essere oggi per cosi dire a fine vita». I principi alla base della manutenzione, aggiunge Mordasini, «sono gli stessi ovunque, poi vengono declinati in ogni Paese in funzione della legislazione e dell’organizzazione nazionali. Altrove per esempio sono le società concessionarie che si occupano della gestione e della manutenzione di determinate infrastrutture».   

Atlantia crolla in Borsa
Cede alla Borsa di Milano il titolo di Atlantia (riconducibile alla famiglia Benetton), che controlla Autostrade per l’Italia, dopo il crollo del ponte sulla A10 a Genova. Il titolo chiude in ribasso del 5,39% a 23,54 euro, bruciando oltre 1,1 miliardi di capitalizzazione.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved