Trump accoglie i tre ex prigionieri americani liberati da Kim Jong-un (Keystone)
Estero
10.05.2018 - 17:370
Aggiornamento 11.05.2018 - 07:58

A Singapore il vertice tra Trump e Kim Jong-un

L'incontro si terrà il prossimo 12 giugno nella città Stato asiatica. Lo ha annunciato il presidente Usa via Twitter

Lo storico vertice tra il presidente Usa Donald Trump e il leader della Corea del Nord Kim Jong-un si terrà a Singapore il prossimo 12 giugno. Lo rivela su Twitter il presidente americano. Il presidente americano Donald Trump, nell’annunciare su Twitter la data e il luogo dello storico vertice con Kim Jong-un, assicura che “entrambi cercheremo di renderlo un momento davvero speciale per la pace nel mondo”.

La diplomazia americana ha preparato il summit tra le polemiche e lo scetticismo diffusi a Washington e nelle altre capitali occidentali. Trump ha iniziato il suo mandato attaccando a fondo Kim Jong-un, 'il piccolo uomo razzo' e imponendo dure sanzioni economiche alla dittatura. Nello stesso tempo, però, il leader dello Studio Ovale ha ottenuto la collaborazione del presidente cinese Xi Jinping. L’accelerazione negli ultimi mesi. Mike Pompeo, ancora nelle sue vesti di direttore della Cia, è andato direttamente a Pyongyang per incontrare Kim, il primo aprile, giorno di Pasqua. Poi ci è tornato l’8 maggio ed è rientrato a Washington nella notte tra il 9 e 10 maggio, con i tre cittadini americani detenuti nelle prigioni nord coreane e i dettagli logistici del vertice. 

Intanto, il presidente americano Donald Trump, intervenendo in Indiana, ha dichiarato: "Non abbiamo pagato per il rilascio dei tre prigionieri in Corea del Nord". Mentre Barack Obama dal canto suo ha affermato: "ha pagato 1,8 miliardi di dollari" per il rilascio degli americani prigionieri a Teheran. 

 

Tags
kim
vertice
kim jong-un
jong-un
trump
presidente
twitter
singapore
© Regiopress, All rights reserved