Federer R. (SUI)
ZVEREV A. (GER)
15:00
 
Federer R. (SUI)
0 - 0
15:00
ZVEREV A. (GER)
ATP-S
LONDON W.C ENGLAND
Winner plays Djokovic or Anderson K.
Ultimo aggiornamento: 17.11.2018 14:48
Keystone
Estero
25.04.2018 - 07:590

Melania padrona di casa, Donald ringrazia. E con Macron c'è feeling

La prima cena di Stato alla Casa Bianca dall'insediamento di Donald Trump è con il presidente francese e consorte. La first lady ha curato personalmente i dettagli

Grazie Melania per una serata che "tutti ricorderanno per sempre". È la prima cena di Stato dall’insediamento di Donald Trump alla Casa Bianca, ospiti d’onore il presidente francese Emmanuel Macron e la premiere dame Brigitte. Si tratta però anche del debutto della padrona di casa che ha voluto curare personalmente ogni dettaglio: il menu, le decorazioni, la forma impeccabile con cui ha ricevuto i 123 ospiti alla residenza presidenziale per celebrare l’amicizia e l’alleanza fra Usa e Francia, e anche quel ’feeling’ personale fra Trump e Macron su cui i due leader puntano per andare oltre le "differenze" che pure restano.

Alzando il calice per il brindisi che ha dato il via alla serata il presidente Donald Trump ha voluto così prima di tutto omaggiare "la assolutamente incredibile first lady d’America", artefice di una serata che tutti "adoreranno e ricorderanno per sempre". Quindi il brindisi d’apertura dedicato all’amicizia fra Usa e Francia, con l’auspicio che "cresca ancora più profonda" e che la "affinità diventi ancora più forte".

Macron, in francese, definendo quella fra i due Paesi un’"amicizia indistruttibile" ha ripetuto: "non abbiamo alternativa che essere qui per un appuntamento con la Storia". È stato il tema della giornata, con il via alla visita ufficiale alla Casa Bianca e la conferenza stampa congiunta: "Su entrambe le sponde dell’oceano in pochi due anni fa avrebbero scommesso di vederci qui insieme oggi" e ha proseguito: "Ho imparato a conoscerti e hai imparato a conoscermi. Sappiamo entrambi che non cambiamo facilmente, ma lavoreremo insieme e abbiamo la capacità di ascoltare l’un l’altro".

Un ’feeling’ quello fra i due presidenti che è stato analizzato anche nel loro ’body language’, fotogramma dopo fotogramma, fra strette di mani, abbracci, pacche sulle spalle, i saluti alla francese con due baci sulle guance che fanno parlare i media Usa di palese ’bromance’. Il clima di intesa è proseguito così nella serata, per certi versi ’intima’ dato il numero contenuto di invitati rispetto a occasioni precedenti: niente vip o celebrities di Hollywood o chef stellati e né giornalisti né parlamentari democratici (anche se qualcuno è riuscito a infilarsi). L’intrattenimento è stato affidato alla Washington National Opera. Al tavolo d’onore, con i due presidenti e signore, anche il direttore della Cia e segretario di Stato in pectore Mike Pompeo e il Ceo di Apple Tim Cook. Tra i presenti anche Ivanka Trump, il marito Jerad Kushner, Louise Linton, moglie del segretario al tesoro Steven Mnuchin e l’ex modella Jerry Hall, moglie di Rupert Murdoch.

Tags
casa
stato
donald
macron
trump
feeling
serata
melania
casa bianca
padrona
© Regiopress, All rights reserved