(Ti-Press)
Estero
01.02.2018 - 21:460

Hong Kong gira le spalle all'avorio

La città è sempre stata al centro di questo commercio che costa la vita a 30mila elefanti all'anno. Entro il 2021 la compravendita ne sarà vietata.

Da tanti anni Hong Kong è al centro del commercio di avorio. Non a caso viene soprannominata Isola dell'avorio. Ora il parlamento locale ha varato una legge che mira a vietarne il commercio entro il 2021. "In questo modo Hong Kong dimostra il suo impegno nella protezione degli elefanti", ha dichiarato Michael Lau, rappresentate locale del Wwf. Secondo i dati ufficiali, infatti, ogni anno vengono uccisi circa 30mila esemplari per alimentare il mercato miliardario dell'avorio, gran parte del quale è illegale e passa proprio per Hong Kong

© Regiopress, All rights reserved