Estero
05.04.2017 - 09:450
Aggiornamento 11.12.2017 - 18:18

Altri bombardamenti di Assad in Siria, sale a 72 il numero di vittime dell'attacco chimico

Nuovi raid aerei sono stati compiuti nelle ultime ore nel nord-ovest della Siria, nell’area colpita ieri dal presunto attacco chimico attribuito alle forze governative. Secondo l’Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus) non si hanno ancora bilanci esatti dei nuovi bombardamenti, ma sale intanto a 72 il numero delle vittime dei raid compiuti ieri su Khan Shaykhun.

Intanto il ministro degli esteri britannico, Boris Johnson, arrivando alla Conferenza sulla Siria a Bruxelles, ha dichiarato di non aver visto "assolutamente nulla che non suggerisca la responsabilità del regime siriano" per l’attacco con i gas. "Tutte le prove che ho visto suggeriscono che è stato il regime di Assad, nella piena consapevolezza di usare armi illegali in un attacco barbaro contro il suo stesso popolo".

Potrebbe interessarti anche
Tags
attacco
siria
vittime
attacco chimico
bombardamenti
assad
© Regiopress, All rights reserved