Confine

Diciassettenne investito dopo una lite in discoteca

Dal litigio scoppiato in una discoteca dell'Ossola ai fatti avvenuti al suo esterno: fermati tre giovani, tutti maggiorenni

Notte agitata
(Ti-Press)
1 marzo 2024
|

Tre giovani, tutti maggiorenni, sono stati denunciati dai carabinieri di Stresa (Verbano-Cusio-Ossola) per lesioni personali aggravate e omissione di soccorso. Al termine di una lite con un altro gruppo di giovanissimi, avvenuta in una discoteca dell'Ossola, hanno investito con un furgone un ragazzo per poi darsi alla fuga. Il ferito, 17enne, è stato trasportato al Pronto soccorso di Domodossola con diversi traumi e una prognosi di 30 giorni.

A scontrarsi, lo scorso sabato 17 febbraio, erano stati due gruppi di ragazzi tra i 17 e i 21 anni, protagonisti di una lite scoppiata all'interno di un locale e successivamente proseguita nel parcheggio, fino all'arrivo dei carabinieri. Alle 4 e mezza del mattino, quando la situazione sembrava essere tornata alla normalità, una telefonata ha avvisato le forze dell'ordine che un ragazzo era stato investito da una vettura. Gli accertamenti hanno permesso di ricostruire la dinamica dell'accaduto: il passeggero anteriore del furgone, aprendo lo sportello della vettura, ha colpito e fatto cadere a terra il 17enne, che si trovava a piedi in strada, in mezzo a una rotatoria, insieme agli altri componenti del gruppo. Le verifiche hanno consentito di risalire all'identità del conducente e dei passeggeri, che erano stati precedentemente identificati dai carabinieri fuori dalla discoteca.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE