Confine

Sciopero dei treni il 23 febbraio, coinvolta anche Trenord

Si prevedono cancellazioni e ritardi. In caso di soppressione, la tratta Ticino-Malpensa verrà servita da bus sostitutivi fra Stabio e l'aeroporto

Immagine di archivio
(Ti-Press)
20 febbraio 2024
|

Potrebbe causare disagi ai viaggiatori da e per la Svizzera lo sciopero nazionale di 24 ore del trasporto ferroviario proclamato dal sindacato "Si Cobas" per venerdì 23 febbraio e che coinvolgerà anche il Servizio Regionale, Suburbano, la Lunga Percorrenza di Trenord ed il servizio Aeroportuale per Malpensa. Si prevedono ritardi e soppressioni dei treni per quanto riguarda la tratta italiana del Tilo.

Come comunica Trenord, saranno in vigore le fasce orarie di garanzia dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00, durante le quali viaggeranno i treni compresi nella lista dei “Servizi Minimi Garantiti”, la cui visualizzazione sarà consultabile attraverso il link: www.trenord.it/trenigarantiti. I treni con partenza prevista dalla stazione di origine entro le ore 23.59 e con arrivo previsto nella destinazione finale entro le 00.59 arriveranno fino a termine corsa.

Nel caso di cancellazione dei treni del servizio aeroportuale, le corse fra il Ticino e Malpensa con il collegamento S50 verranno effettuate da bus sostitutivi senza fermate fra Stabio e Malpensa Aeroporto.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE