Confine

Si è costituito l'uomo che ha sparato a un 25enne ad Arcisate

Si tratta di un 23enne di Cuasso al Monte, in provincia di Varese. Avrebbe raggiunto il giovane in un locale sparandogli con un fucile

Immagine di archivio
(Depositphotos)
6 gennaio 2024
|

Si è costituito l'uomo che ha sparato un colpo di fucile contro un ragazzo di 25 anni ad Arcisate (Varese) poco dopo le 23.30 di ieri, 5 gennaio. L'aggressore, fuggito subito dopo il fatto, si è presentato ai carabinieri accompagnato dall'avvocato di fiducia e sarà sentito dal Pm nelle prossime ore: è un ragazzo di 23 anni residente a Cuasso al Monte (Varese) ed è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio e portato al carcere varesino dei Miogni. Ancora ignoto il movente della violenta aggressione. Il 25enne è ricoverato in gravi condizioni, seppur non in pericolo di vita, all'ospedale di Circolo di Varese.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti intorno alle 23.30 di ieri il 23enne ha raggiunto un locale di Arcisate alla guida di un'utilitaria. Arrivato sul posto ha sparato contro il 25enne con un fucile da caccia per poi darsi alla fuga. I carabinieri, attraverso le immagini della videosorveglianza, avevano individuato l'utilitaria del 23enne. Il quale ha poi deciso di costituirsi. Nella sua abitazione i carabinieri hanno trovato due cartucce identiche a quella esplosa contro il 25enne.

Leggi anche:
Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE