29.08.2022 - 07:39
Aggiornamento: 15:24

Scontro tra due imbarcazioni sul Lago Maggiore: sette feriti

Tragedia sfiorata ieri pomeriggio, attorno alle 18.30, a 250 m al largo dall’abitato di Ranco (Varese)

Ats, a cura di Red.Web
scontro-tra-due-imbarcazioni-sul-lago-maggiore-sette-feriti
Guardia costiera
Tragedia sfiorata

Un motoscafo con a bordo sette persone si è scontrato ieri pomeriggio, intorno alle 18.30, con un gommone su cui c’erano altre due persone sul Lago Maggiore. L’incidente è avvenuto all’altezza del comune di Ranco (Varese). Sette le persone ferite, nessuna in modo grave.

Si è temuto il peggio perché cinque persone sono finite in acqua, tra cui due dei quattro bambini che erano a bordo del motoscafo. Una 14enne è stata trasportata in elicottero all’ospedale San Gerardo di Monza con lesioni alla mano causate dall’elica di una delle due imbarcazioni. Tre bambini sono invece stati trasferiti in codice giallo all’ospedale Filippo Del Ponte di Varese.

Sulla dinamica dell’incidente indagano i Carabinieri di Gallarate (Varese) e la Guardia costiera di Lesa (Novara). I due natanti sono stati messi a disposizione dell’autorità giudiziaria,

Come chiarito da un comunicato della Guardia costiera di Solcio di Lesa, la collisione è avvenuta a circa 250 metri dall’abitato di Ranco tra un motoscafo di circa 10 metri e un gommone di 5 metri. Sul gommone si trovavano 5 persone, tutte fortemente scosse, tra le quali alcune presentavano ferite da taglio causate dall’impatto con l’elica del motoscafo. La motovedetta ha recuperato a bordo tutti e cinque gli occupanti del gommone e li ha poi sbarcati al pontile di Ranco per affidarli alle cure del personale medico.

Insieme ai Carabinieri di Angera, la Guardia costiera italiana ha appurato che entrambi i conducenti delle imbarcazioni sono risultati negativi all’alcoltest.

Oggi proseguiranno le indagini per appurare le cause della collisione.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved