09.08.2022 - 18:02

VCO, discarica abusiva, parte la denuncia

Il materiale è stato riversato lungo il torrente Melezzo da parte del titolare di un’impresa edile di Santa Maria Maggiore, identificato dalle videocamere

vco-discarica-abusiva-parte-la-denuncia

Scoperta una discarica abusiva lungo il torrente Melezzo, in territorio di Trontano. I carabinieri forestali hanno denunciato il titolare di una ditta edile che scarica a Paiesco. Come riferito dal portale Ossolanews.it, nella deponia a cielo aperto è stato trovato di tutto: scarti edili, mobili rotti, materassi, pneumatici ecc. È stata una persona che ha assistito alla scena a chiamare la stazione di Domodossola dei Carabinieri forestali. I militari hanno acquisito i filmati dalle telecamere di sorveglianza dei Comuni di Santa Maria Maggiore e Masera ed è emerso che i rifiuti abbandonati erano stati portati sul cassone aperto di un autocarro intestato a una ditta edile di Santa Maria Maggiore, oltretutto con un mezzo non autorizzato a portare i rifiuti. Il titolare della ditta vigezzina ha detto che quel materiale era il frutto dello svuotamento di un magazzino di suo padre: i due sono stati denunciati per abbandono e trasporto illecito di rifiuti. A loro una multa di 6’500 euro e l’obbligo di rimozione dei rifiuti.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved