alla-stazione-di-chiasso-con-206mila-euro-in-valigia
Guardia di finanza
Il sequestro
20.05.2022 - 15:43
Aggiornamento: 19:15
di Marco Marelli

Alla stazione di Chiasso con 206mila euro in valigia

Le banconote da 200 e 500 euro sono state trovate nelle valigie di una coppia bulgara proveniente dalla Germania e diretta in Italia

E riecco i Bin Laden, le banconote da 500 euro, da anni introvabili come a lungo lo è stato lo sceicco del terrore. Le banconote viola amate da trafficanti di droga e di valuta (in un pacchetto rigido di sigarette ce ne stanno 25 pari a 12’500 euro) che in Italia, ma anche in Svizzera, neppure in banca si trovano, sono ricomparse in buon numero, nei giorni scorsi alla stazione internazionale di Chiasso.

Le banconote sono state trovate nelle valigie di una coppia bulgara, marito e moglie sulla sessantina, che viaggiava su un treno che arrivava dalla Germania. Alla domanda di rito delle Fiamme gialle della Guardia di finanza, se avessero o meno qualcosa da dichiarare, hanno risposto negativamente. La coppia, diretta a Milano, è stata invitata a scendere dal treno. Negli uffici della Gdf è stato trovato il tesoro: complessivamente 206mila euro. Molte anche le banconote da 200 euro, che così come i Bin Laden, non sono più in circolazione. L’ingente somma era stata suddivisa (81 e 129mila euro) in due valigie. I coniugi bulgari non hanno aperto bocca. Insomma, nessuna spiegazione su provenienza e destinazione del ‘tesoro’ quasi dimezzato. Infatti, 90mila euro sono stati sequestrati. Marito e moglie hanno proseguito il viaggio verso Milano.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
banconote chiasso stazione
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved