vigezzina-e-statale-337-chiuse-per-almeno-una-settimana
Ti-Press
Disagi in territorio italiano
20.05.2022 - 10:03
Aggiornamento: 16:23
di Marco Marelli

Vigezzina e statale 337 chiuse per almeno una settimana

All’esame dei tecnici Anas il calendario degli interventi per la messa in sicurezza del tratto tra Re e il confine di Ponte Ribellasca

Si lavora anche di notte per mettere in sicurezza il tratto tra Re e il confine di Ponte Ribellasca della statale 337 della Valle Vigezzo, crollato mercoledì mattina. Statale e Ferrovia Vigezzina rimarranno chiuse almeno una settimana.

Il calendario degli interventi è all’esame dei tecnici di Anas Piemonte. Nel pomeriggio di ieri si è tenuto, in videoconferenza, un incontro tra Anas e Ferrovia Vigezzina, per capire quando sarà possibile riavviare il traffico internazionale dei treni. Per ora si viaggia da Domodossola a Re e da Locarno a Camedo. Da Domodossola è possibile raggiungere Locarno con i bus messi a disposizione dalla Ferrovia Vigezzina. Venerdì tra Re e Ponte Ribellasca si è cominciato a lavorare per mettere in sicurezza la strada crollata. "I sopralluoghi di mercoledì pomeriggio sono stati necessari per valutare l’entità del dissesto", fa sapere Anas. I lavori di consolidamento della strada prevedono la realizzazione di una paratia di pali per rendere più stabile la corsia vicina alla montagna. È prevista la pulizia del versante franato sui binari. Sul versante sarà posata una rete di contenimento per evitare nuovi scivolamenti a valle, lungo i binari della ferrovia, di materiale roccioso e terra. Inevitabili i disagi per i frontalieri.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
chiusura ponte ribellasca re vigezzina
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved