16.05.2021 - 12:13

Estese al Ticino le ricerche di un 35enne scomparso a Busto

Le tracce si sono concentrate nella zona di Sagnino, a ridosso della frontiera. Non si è fermato all'alt dei carabinieri

di Marco Marelli
estese-al-ticino-le-ricerche-di-un-35enne-scomparso-a-busto
Sparito a ridosso del confine con Chiasso (Ti-Press)

Sono state estese anche al Canton Ticino le ricerche di Riccardo Giuliani, 35 anni, esperto in manutenzione di impianti di riscaldamento e teleriscaldamento, svanito dallo scorso 25 aprile. Dopo la trasmissione di RaiTre 'Chi l'ha visto', a seguito della segnalazione di alcuni persone è stata ritrovata l'autovettura del giovane, con all'interno giacca e portafoglio. Subito è arrivato l'appello della famiglia e quello della fidanzata, Apryl, con cui si sarebbe dovuto sposare il prossimo 29 maggio. La donna ha detto all'Ansa: ''Mi basta sapere che stia bene, qualsiasi cosa possa aver fatto non importa, lo amo e conosco i suoi pregi e i suoi difetti, aspetto una sua telefonata''. Che non è arrivata.

L'ultima volta che il 35enne è stato sentito dai familiari è stata la sera del 24 aprile, quando lungo la statale del Sempione, tra Legnano e Busto Arsizio, ha forzato un posto di blocco dei carabinieri. ''Perchè non ti sei fermato?'' È stata la domanda della madre, alla quale è seguita una risposta secca: ''Non è possibile''.  Poi, ha guidato in direzione di Milano. Poi l'auto si è diretta verso Como, percorrendo la Pedemontana, come ripreso da alcune telecamere di videosorveglianza. Poi più nulla. Sino a giovedì sera. Le ricerche si sono concentrate soprattutto a Sagnino. Vi partecipano i vigili del fuoco, gli specialisti del Saf (Soccorso alpino fluviale) e del Tas (Topografia applicata al soccorso) con un elicottero, unitamente ai volontari della Protezione civile con unità cinofila e carabinieri.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved