medaglia-d-oro-al-merito-civile-a-don-roberto-malgesini
La consegna del riconoscimento ai famigliari
04.02.2021 - 22:02

Medaglia d'oro al merito civile a don Roberto Malgesini

Il riconoscimento è stato consegnato ai famigliari del sacerdote ucciso il settembre scorso da un senzatetto

di Marco Marelli

A causa delle restrizioni imposte dall'emergenza Covid-19, solo in questi giorni è stato possibile consegnare ai famigliari di don Roberto Malgesini, il sacerdote degli ultimi ucciso con diverse coltellate lo scorso 15 settembre a Como, la Medaglia d'oro al merito civile conferita dal Capo dello Stato Sergio Mattarella, su proposta del Ministro dell'Interno Luciana Lamorgese. La cerimonia si è svolta presso la prefettura di Sondrio.

La Medaglia d'Oro e la pergamena è stata consegnata alla madre del sacerdote Ida Monti dai prefetti di Sondrio Salvatore Rosario Pasquariello e di Como Andrea Polichetti. Alla cerimonia erano presenti la sorella del sacerdote Caterina, il vescovo di Como monsignor Oscar Cantoni, il sindaco di Cosio Vatellino Alan Vaninetti e l'arciprete di Sondrio Christian Bricola. La motivazione del riconoscimento del Capo dello Stato a don Roberto Malgesini è il seguente: ''Con generosa e instancabile abnegazione si è sempre prodigato, quale autentico interprete dei valori di solidarietà umana, nella cura degli ultimi e delle loro fragilità, offrendo amorevole accoglienza e incessante sostegno. Mentre era intento a portare gli aiuti quotidiani ai bisognosi, veniva brutalmente e proditoriamente colpito con numerosi fendenti, fino a perdere tragicamente la vita, da un uomo al quale aveva sempre dato piena assistenza e pieno sostentamento. Luminoso esempio di uno straordinario messaggio di fratellanza e di un eccezionale impegno cristiano al servizio della Chiesa e della società civile, spinti fino all’estremo sacrificio''.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
don roberto malgesini medaglia d'oro
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved