laRegione
Nuovo abbonamento
como-occhio-ai-radar-in-via-napoleona-ma-anche-dopo-la-dogana
Un tratto di via Napoleona (Google Maps)
Confine
22.07.2020 - 17:020

Como, occhio ai radar in via Napoleona (ma anche dopo la dogana)

I nuovi autovelox dovrebbero essere installati entro l'inizio delle scuole e rimanere in test per sei mesi. Possibili novità anche per Via Bellinzona

Considerato che la Napoleona è una delle vie più pericolose di Como, anche in considerazione del fatto che il limite di velocità di 50 chilometri orari non viene rispettato Palazzo Cernezzi ha deciso di correre ai ripari installando le colonnine arancioni per gli autovelox.

Lo ha comunicato il comandante della Polizia locale Donatello Ghezzo dopo la pubblicazione dei dati, contenuti nel piano del traffico redatto dalla società milanese Sisplan, che ha preso in considerazione tutti gli incidenti in città dal 2015 al 2019. In totale 2'612 sinistri stradali, di cui 1'285 con feriti.

Oltre a via Napoleona, fra le strade peggiori c'è anche via Bellinzona che da Monte Olimpino, porta a Ponte Chiasso, per cui non si esclude che anche qui possano essere installati autovelox. "Per l’inizio delle scuole - spiega Donatello Ghezzo - contiamo di testare gli effetti della posa dei dissuasori di velocità, le colonnine arancioni, per sei mesi. Saranno sempre posizionati e, a sorpresa, i saranno controlli con l’autovelox che verrà posizionato all’interno degli apparecchi". Insomma, un avviso ai naviganti, o meglio a automobilisti e motociclisti, ticinesi compresi che in gran numero, percorrono via Napoleona e via Bellinzona. Le multe per il superamento dei limiti di velocità sono salatissime.

© Regiopress, All rights reserved