Confine
10.11.2019 - 11:070

Statale 34 del Verbano chiusa per uno smottamento

Ieri sera alla perferia di Verbania diversi grossi sassi sono caduti sulla strada. Traffico deviato, in corso il sopralluogo da parte dei tecnici

Dalle 20 di ieri sera è chiusa al traffico la statale 34 del Lago Maggiore a seguito di uno smottamento che si è verifico alla periferia sud di Verbania in località Tre Ponti di Fondotoce, in un punto protetto dalle reti paramassi nel quale la roccia a monte della litoranea occidentale del Verbano è alta decine di metri. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, polizia, carabineri e polizia locale e i tecnici del capoluogo di provincia. Nel momento in cui sono caduti una dozzina di grossi sassi non transitavano autovetture, per cui non ci sono feriti o danneggiamenti. La chiusura della statale è stata disposta dal sindaco di Verbania Silvia Marchionini di concerto dell'Anas che stamane ha inviato sul posto alcuni tecnici per un sopralluogo. Accertare se a monte delle smottamento ci sono situazioni di pericolo. Solo al termine del sopralluogo si saprà quando la statale 34 del Lago Maggiore potrà essere riaperta. Disagi tutto sommato contenuti, in quanto il traffico è deviato sulla provinciale Fondotoce-Bieno-Trobaso. Il punto in cui ieri sera si è verificato lo smottamento non rientra fra quelli interessati dai lavori per la definitiva messa in sicurezza della litoranea occidentale del Verbano. I lavori, iniziati la scorsa settimana, interessato i versanti da Ghiffa (a nord di Verbania) a Cannobio. Sono previsti 80 su 14 punti, evidenziati da uno studio del Politecnico di Torino e per i quali è prevista una spesa per 25 milioni di euro.

Tags
verbano
statale
chiusa
smottamento
verbania
sera
traffico
sopralluogo
tecnici
ieri sera
© Regiopress, All rights reserved