Confine
01.07.2019 - 17:500

Nessuna traccia del corpo di Florijana Ismaili

Nel lago di Como, al largo di Musso, proseguono le ricerche della calciatrice elvetica, anche con l'ausilio di un robot per scandagliare le acque profonde

Nessuna novità, purtroppo, sulla sorte di Florijana Ismaili, la 24.enne calciatrice della Nazionale svizzera e dello Young Boys, scomparsa sabato nel lago di Como, nei pressi di Musso, mentre si trovava in vacanza con un'amica. Le ricerche immediatamente avviate dopo l'allarme lanciato dall'amica rimasta sul gommone, non hanno dato esito. In quel punto le acque del lago diventano molto profonde già dopo pochi metri e, come fanno notare i mezzi i quotidiani della regione, non sarebbe la prima volta che le ricerche di un corpo scomparso nel Lario richiedono parecchio tempo prima di dare esito positivo. Soprattutto se, come nel caso di Ismaili, l'incidente avviene a diverse centinaia di metri dalla riva.

Nel frattempo le ricerche sono riprese di buon mattino, con l'ausilio dei nucleo sommozzatori di Milano e, a partire dal pomeriggio, di un apposito robot incaricato di scandagliare le profondità del lago. Nonostante gli accorgimenti anche tecnici messi in campo, il corpo di Florijana Ismaili non è ancora stato ritrovato. Ciò che lascia viva una flebile speranza nei familiari, giunti domenica a Dongo, dopo essere stati contattati nella serata di sabato dalle autorità comasche.

Secondo la ricostruzione di quanto successo nelle drammatiche ore di sabato, la calcatrice si sarebbe tuffata dal gommone dopo essere rimasta a lungo sotto il sole. L'amica che aveva preferito restare a bordo – riferisce 'Il Giorno' – ha dapprima pensato a uno scherzo immaginando di vedersela ricomparire appena oltre il bordo del gommone dopo una breve apnea; ma quando i secondi si sono trasformati in minuti la giovane ha avuto la conferma che si stava consumando una tragedia. Così prima si è messa a urlare a squarciagola il nome della compagna, poi con il cellulare che aveva con sé ha composto il 112 chiedendo aiuto. Nel giro di pochi istanti è quindi entrata in azione la squadra speciale dei sommozzatori dei vigili del fuoco di Dongo e Menaggio. Le cui ricerche, proseguite fino a sera, sono però andate a vuoto. Da Bergamo si è inoltre levato in volo un elicottero che ha perlustrato un ampio tratto di lago. Impegnati nelle ricerche anche i carabinieri di Menaggio che hanno diramato un’informativa ai campeggi e ai lidi della zona.

Potrebbe interessarti anche
Tags
ismaili
ricerche
lago
florijana
florijana ismaili
corpo
sabato
lago como
calciatrice
sommozzatori
© Regiopress, All rights reserved