l-associazione-inquilini-chiede-l-abbassamento-delle-pigioni
02.03.2020 - 08:15

L'Associazione inquilini chiede l'abbassamento delle pigioni

Diminuzione del tasso di riferimento all'1,25%. Locatari invitati a procedere per ottenere la riduzione della pigione

Per la prima volta dal giugno 2017, il 2 marzo 2020 il tasso di riferimento torna a scendere di un quarto percentuale e si fissa all’1.25%. Gli inquilini hanno diritto alla riduzione della pigione. L’Associazione Svizzera Inquilini chiede ai locatori di procedere senza indugio. Lo comunica l'Associazione svizzera degli inquilini. “Il 2 marzo 2020 il tasso di riferimento scende dall’1.5% all’1.25%. Gli inquilini hanno pertanto diritto a vedersi ridurre la pigione. L’Associazione Svizzera Inquilini chiede ai locatori di provvedere senza indugio. Secondo il diritto di locazione la modifica del tasso ipotecario di riferimento è determinante per l’aggiornamento delle pigioni. Il tasso di riferimento si basa sul tasso d’interesse medio ipotecario delle banche e viene arrotondato al prossimo quarto di punto percentuale. Con una diminuzione di un quarto di punto percentuale le pigioni a livello svizzero dovrebbe complessivamente diminuire di un miliardo di franchi. Dal 2009, vi sono state complessivamente nove diminuzioni del tasso di riferimento: le pigioni avrebbero dovuto diminuire di circa 8,5 miliardi di franchi. Esse non fanno invece che aumentare”.
La maggior parte delle economie domestiche potrebbe risparmiare molte centinaia di franchi ogni anno grazie all’odierna diminuzione. Gli inquilini devono domandare per iscritto la riduzione della pigione, anche per eventuali precedenti diminuzioni dei tassi di interesse, visto che la maggioranza dei locatori non provvede a diminuire la pigione di propria iniziativa.  
Per calcolatore riduzione del canone locativo e consulenze, l’Associazione Svizzera Inquilini mette a disposizione di tutti gli interessati, online, un calcolatore di riduzione del canone locativo con cui si può calcolare la diminuzione di pigione. La stessa è anche a disposizione dei soci per una consulenza.
 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved