(foto Ti-Press)
Economia
09.11.2018 - 10:310

Rinnovabili, 8'500 impianti sostenuti da Berna

Le liste di attesa si accorciano, entro fine 2019, saranno evase tutte le domande presentante entro il 30 giugno 2018 per un totale di 13'260 impianti

Circa 8'500 nuovi impianti per la produzione di elettricità da fonti rinnovabili sono stati sostenuti finora quest'anno dalla Confederazione. Lo indica oggi l'Ufficio federale dell'energia (UFE) precisando che le liste d'attesa in materia si stanno riducendo.

Per quel che concerne i piccoli impianti fotovoltaici - ossia con una potenza fino a 100 kW - quest'anno la rimunerazione unica verrà versata a 6'800 installazioni, per un totale di 178 milioni di franchi.

Da notare anche che all'inizio dell'anno sulla lista d'attesa erano iscritti circa 15'000 impianti e che durante l'anno sono giunte altre 700 nuove richieste. Entro fine 2019, grazie ai mezzi disponibili, saranno evase tutte le domande presentante entro il 30 giugno 2018 per un totale di 13'260 impianti (potenza complessiva: 260 MW).

Per i grandi impianti fotovoltaici - potenza superiore a 100 kW - a inizio anno erano iscritti sulla lista di attesa circa 4400 impianti. Entro fine anno, 292 richiedenti riceveranno una garanzia di versamento della rimunerazione unica, per un importo totale pari a 22 milioni di franchi.

Entro fine 2019 sarà poi versata la rimunerazione a tutti gli impianti la cui domanda è stata depositata entro il 30 settembre 2013. Ne beneficeranno circa 605 installazioni già realizzate, con una potenza totale di circa 172 MW, e 1073 ancora da costruire, pari a 330 MW.

In merito alla rimunerazione per l'immissione di elettricità per impianti fotovoltaici, eolici, a biomassa, geotermici e piccoli impianti idroelettrici, nel 2018 sono stati ammessi 230 impianti. Vista la prevista crescita dei prezzi del mercato dell'elettricità, nel 2019 si potrà smaltire in modo significativo la lista d'attesa in merito.

Da gennaio, sostegno a impianti a gas di depurazione e centrali elettriche a legna

Da gennaio è possibile presentare domande per contributi d'investimento per impianti a gas di depurazione o di incenerimento di rifiuti nonché per centrali elettriche a legna. Nel 2018 sono state finora presentate 18 domande e 10 di queste, per un valore totale di 1,4 milioni di franchi, è già stato emesso un giudizio positivo.

Per quanto riguarda i piccoli impianti idroelettrici, nel 2018 sono già state presentare 22 domande. Entro la fine dell'anno sarà presumibilmente possibile attribuire garanzie di versamento per un totale di 13 milioni di franchi circa, che salirà a 50 milioni il prossimo anno.

Potrebbe interessarti anche
Tags
impianti
totale
potenza
entro fine
domande
rimunerazione
attesa
franchi
milioni franchi
piccoli impianti
© Regiopress, All rights reserved