Economia
20.02.2018 - 18:460

Boom di multe a Parigi contro i 'furbetti' di Airbnb

Ogni affittuario deve registrarsi e non superare i 120 giorni l'anno di locazione. Nel 2017, condannati 59 proprietari di 76 alloggi

Boom di sanzioni a Parigi contro chi affitta illegalmente su Airbnb o simili. Secondo i dati forniti dal comune francese, 59 proprietari di 76 alloggi sono stati condannati durante il 2017, tre volte in più rispetto all’anno precedente (18 proprietari su 19 alloggi). In totale, le sentenze hanno fruttato 1.319.500 euro alle casse del comune, contro appena 200.000 nel 2016. Anche l’anno 2018 sembra promettente, basti pensare che da gennaio la città di Parigi ha già recuperato 266.000 euro. Dal primo dicembre, ogni affittuario deve obbligatoriamente registrarsi al comune e un numero di matricola deve apparire sull’annuncio online. Obiettivo: verificare che i proprietari non superino la soglia massima di locazione di 120 giorni l’anno, stabilita da una legge del 2014. In caso di violazione si rischia fino a 50.000 euro di multa. 

Potrebbe interessarti anche
Tags
parigi
proprietari
comune
boom
alloggi
euro
airbnb
proprietari alloggi
© Regiopress, All rights reserved