Spettacoli

‘La stupidità - Orazione semiseria’ di e con Emanuele Santoro

È il nuovo appuntamento di Cambusateatro a Locarno, sabato 27 gennaio alle 20.30, spettacolo ispirato al saggio di Carlo M. Cipolla

Emanuele Santoro
24 gennaio 2024
|

”La stupidità umana mi ha sempre incuriosito e affascinato, ma anche afflitto, in particolare la mia. In genere, quella degli altri può farci sorridere, a volte ci inquieta, quasi sempre ci complica la vita perché, come fosse la cosa più naturale del mondo, lo stupido appare improvvisamente per rovinare i tuoi progetti, distruggere la tua pace, complicarti il lavoro, farti perdere denaro, tempo, buonumore, produttività, e tutto questo senza malizia, senza rimorsi e senza ragione”. Per dirla con il prof. Carlo M. Cipolla, lo spettacolo in scena sabato 27 gennaio alle 20.30 al Cambusateatro di Locarno è “uno sforzo costruttivo per investigare, conoscere e quindi possibilmente neutralizzare una delle più potenti e oscure forze che impediscono la crescita del benessere e della felicità umana”.

Così Emanuele Santoro riassume ‘La stupidità - Orazione semiseria’ (di e con Santoro), il recital ispirato al saggio ‘Le leggi fondamentali della stupidità umana’ di Carlo M. Cipolla, una produzione e.s.teatro, Lugano.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE