Spettacoli

Addio a David McCallum, il dottor Mallard di Ncis

L'attore di origine scozzese, divenuto personaggio iconico del piccolo schermo, è morto all'ospedale di New York. Aveva 90 anni

Figura carismatica del piccolo schermo
(Keystone)
26 settembre 2023
|

È morto all'età di 90 anni David McCallum, l'attore di origine scozzese caro al grande pubblico per il ruolo del medico legale Donald ‘Ducky’ Mallard nella serie di culto Ncis. Lo annunciano i media statunitensi.

McCallum si è spento in un ospedale di New York, circondato dalla famiglia, ha riferito la Cbs. «Era il padre più gentile, simpatico, paziente e amorevole. Ha sempre messo la famiglia davanti a se stesso», ha detto il figlio Peter. «Era affascinato dalla scienza e dalla cultura e trasformava quelle passioni in conoscenza. Per esempio, era in grado di dirigere un'orchestra sinfonica e (se necessario) poteva effettivamente eseguire un'autopsia, sulla base dei suoi studi decennali per il suo ruolo in Ncis».

Nato a Glasgow 19 settembre 1933, dopo essersi formato alla prestigiosa Royal Academy of Dramatic Art di Londra, McCallum ha fatto parte del cast stellare nell'epico film di guerra del 1963 La grande fuga, di John Sturges, con Steve McQueen, James Garner, Charles Bronson e Donald Pleasence. Ma è stato, l'anno successivo, il ruolo dell'enigmatico agente russo Illya Kuryakin in Operazione Uncle, al fianco di Robert Vaughn nei panni di Napoleon Solo, a consolidare la sua fama.

«Sono passati 30 anni, ma non posso sfuggirgli», aveva detto al New York Times nel 1998. «Illya Kuryakin è lì 24 ore al giorno».

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE