06.12.2022 - 12:57
Aggiornamento: 15:39

Punkreas, Mata Hari e 52 sul palco del Foce

Nei prossimi giorni lo Studio luganese ha in cartellone due spettacoli, con la Compagnia Finzi Pasca e il Teatro Paravento, e il concerto punk

punkreas-mata-hari-e-52-sul-palco-del-foce
Elena Di Vincenzo
I Punkreas

Cosa hanno in comune Mata Hari, la Compagnia Finzi Pasca e i Punkreas? Il cartellone del Foce di Lugano, che propone questa settimana una serie di appuntamenti che spaziano dal teatro alla musica. Per la rassegna Garden si parte con la messa in scena della Compagnia Finzi Pasca dello spettacolo ‘52’ con Pablo Gershanik, mercoledì 7 e giovedì 8 dicembre, alle 20.30. Il progetto presentato nel 2017 a Buenos Aires viene ripreso nel 2019 nell’ambito della residenza artistica al Centquatre-Paris a Parigi, dove Pablo sviluppa il laboratorio ‘Les Maquettes Intimes’ lavorando fra gli altri con le persone che hanno vissuto il dramma del Bataclan a Parigi. Il risultato di queste ricerche ha un valore talmente importante che nel 2021 la Compagnia insieme a Gershanik decide di trasformare queste esperienze in uno spettacolo teatrale.

Nell’ambito della rassegna Home, venerdì 9 e sabato 10 dicembre, sempre alle 20.30, il sipario si alza su ‘Mata Hari, spia o ballerina?’, nuovo spettacolo del Teatro Paravento di Locarno che ripercorre i momenti salienti della vita della danzatrice olandese, accusata di essere una spia doppiogiochista che prestava servizio sia alla Germania sia alla Francia.

Sul versante musicale, lo Studio Foce apre le sue porte al concerto della band punk italiana Punkreas che, il 9 dicembre alle 21, torna in Ticino per festeggiare e ripercorrere i suoi trent’anni di carriera. Faranno da spalla gli Örök, band che coniuga sonorità legate al punk rock anni 90 e liriche ispirate ai classici della canzone italiana.

I biglietti sono acquistabili in prevendita online su biglietteria.ch oppure alla cassa serale. Per informazioni aggiuntive: www.foce.ch.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved