06.10.2022 - 10:33
Aggiornamento: 16:18

Decamerone/1 di Emanuele Santoro al Foce

Martedì 11 ottobre a Lugano il primo appuntamento di SOLOconBoccaccio; seguiranno, in novembre e dicembre, Decamerone/2 e Decamerone/3

decamerone/1-di-emanuele-santoro-al-foce
Emanuele Santoro

È solo nel Settecento che Boccaccio recupera la sua importanza e quella storia di ‘lockdown medievale’ ambientata in piena epidemia di peste nera, incluso nell’indice dei libri proibiti, viene osservato con occhi nuovi, superando la polemica religiosa e moralistica. Leggendo oggi le novelle contenute nel Decamerone, in un adattamento-traduzione che lo rende un po’ meno ostico dell’originale in volgare, Emanuele Santoro ne ricorda la modernità, l’attualità, l’intelligenza e l’ironia, quelle di un’opera capostipite della letteratura in prosa, è senza dubbio uno dei testi più famosi e importanti della letteratura italiana. L’appuntamento con il suo Decamerone/1, voce recitante dello stesso Santoro e musica dal vivo di Claudia Klinzing, è per martedì 11 ottobre alle 20.30 al Teatro Foce di Lugano, per il primo appuntamento della rassegna SOLOinscena. È il primo appuntamento di SOLOconBoccaccio, seguiranno, in novembre e dicembre, Decamerone/2 e Decamerone/3 (www.biglietteria.ch).

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved