palma-d-oro-a-triangle-of-sadness-di-ruben-ostlund
Keystone
Ruben Östlund
Cannes 75
29.05.2022 - 00:24
Aggiornamento: 14:56

Palma d’oro a ‘Triangle of sadness’ di Ruben Östlund

Il regista svedese bissa il successo del 2017. La migliore interpretazione femminile è quella di Zar Amir Ebrahimi. Il miglior attore Song Kang-Ho

La Palma d’oro del 75esimo festival di Cannes è stata vinta da ‘Triangle of sadness’ di Ruben Östlund. "Ho voluto fare un film che piacesse al pubblico, che lo facesse discutere, porre domande, riflettere, un film da condividere in sala". È la frase con cui il regista svedese ha ringraziato dopo aver vinto nuovamente a cinque anni da ‘The Square’.

Accolto da grandi risate in occasione della proiezione, ‘Triangle of sadness’ è una satira feroce sul capitalismo, sul mondo degli influencer e dei super ricchi. Dopo essere stati dirottati dai pirati, alcuni dei viaggiatori di una nave da crociera restano bloccati su un’isola sulla quale le gerarchie sono invertite. Perché un dipendente che si occupa dei servizi igienici dello yacht è l’unico che può pescare, accendere fuochi e garantire così la sopravvivenza delle persone.

Questo il Palmarès completo della 75ª edizione del Festival di Cannes:

  • Palma d’Oro a "Triangle of Sadness" di Ruben Östlund
  • Grand Prix ex aequo a "Close" di Lukas Dhont e a "Stars at Noon" di Claire Denis
  • Premio per la miglior regia a Park Chan-Wook per "Heojil Kyolshim" (Decision to Leave)
  • Premio speciale della 75a edizione del Festival a "Tori et Lokita" di Jean-Pierre & Luc Dardenne
  • Premio della Giuria ex aequo a "Le otto montagne" di Charlotte Vandermeersch e Felix Van Groeningen e "Eo" di Jerzy Skolimowski
  • Miglior attore a Song Kang-Ho in "Broker" di Kore-Eda Hirokazu
  • Migliore sceneggiatura a "Boy From Heaven" di Tarik Saleh
  • Migliore attrice Zar Amir Ebrahimi in "Holy Spider"
  • Camera d’Or a "War Pony" di Riley Keough e Gina Gammell, presentato nella selezione ufficiale di Un Certain Regard
  • Palma d’oro per il miglior cortometraggio a "The Water Murmurs" di Jianying Chen.
Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
cannes palma d'oro ruben östlund
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved