Libri
08.04.2022 - 14:24
Aggiornamento: 14:57

‘Domani e per sempre’, il romanzo d’esordio di Ermal Meta

Storia di Kajan, ragazzo nato in Albania nel corso della seconda guerra mondiale, con talento per il pianoforte. Dal 19 maggio per La nave di Teseo

Ansa, a cura de laRegione
domani-e-per-sempre-il-romanzo-d-esordio-di-ermal-meta
Keystone
Ermal Meta

Ermal Meta, uno dei più apprezzati cantautori di oggi, esordisce nella narrativa con ‘Domani e per sempre’, che sarà in libreria e in ebook dal 19 maggio per La nave di Teseo e di cui sono stati opzionati i diritti cinematografici da Carlo degli Esposti - Palomar per una serie televisiva. Il romanzo, che ha suscitato grande interesse in questi giorni alla London Bookfair presso i maggiori editori inglesi e tedeschi, racconta la toccante storia di Kajan, un ragazzo nato in Albania nel corso della seconda guerra mondiale che ha un grande talento per il pianoforte, e di una galleria di altri personaggi.

Sinossi. Siamo nel 1943, Kajan vive in una fattoria con la famiglia e con suo nonno Betim nella campagna albanese. I suoi genitori sono partigiani e sono sulle montagne a combattere contro i nazisti. L’esistenza di Kajan scorre in qualche modo al riparo dalle atrocità belliche, fino a che un giorno un disertore tedesco di nome Cornelius bussa alla loro porta, cercando rifugio. Il soldato è un abile pianista e il piccolo Kajan decide di approfittarne per imparare. Si rivela un allievo disciplinato e talentuoso e sviluppa un rapporto di affetto viscerale con il soldato. Poco prima della resa dei tedeschi, una truppa di nazisti invade la fattoria. I tre sentono gli spari, nascosti in una botola sotterranea. La tensione cresce fino a quando i tedeschi non scoprono il nascondiglio: è lì che Cornelius esce fuori senza esitazione e ancora una volta, uccidendo i suoi connazionali, salva la vita di Kajan. Betim, però, è rimasto mortalmente ferito. È la notte della liberazione dell’Albania. Cornelius ha la possibilità di tornare in Germania con l’aiuto di Selie, la madre di Kajan, leader di un comando di partigiani. Quindici anni dopo, Kajan è uno stimato professore di musica. Ama, ricambiato, una sua alunna, Elizabeta. Ma c’è un problema, Elizabeta è la figlia di un traditore. Per Kajan sta per iniziare una nuova guerra...

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved