fiff-film-ucraino-vince-a-friburgo-riconoscimento-al-cisa
Già vincitore del ‘The World Cinema Dramatic Directing Award’ al Sundance festival in gennaio
Cinema
27.03.2022 - 16:10
Aggiornamento: 16:43
Ats, a cura de laRegione

Fiff: film ucraino vince a Friburgo, riconoscimento al Cisa

Il Festival internazionale del film di Friburgo premia ‘Klondike’ di Maryna Er Gorbach. Nei corti, premiati Matilde Cesari e Alessandro Perillo

‘Klondike’, il quinto film dell’ucraina Maryna Er Gorbach, ha vinto il Grand Prix della 36esima edizione del Festival internazionale del film di Friburgo (Fiff), frequentato da oltre 43mila persone, tanti quanti erano prima della pandemia. Il film, ispirato a una storia vera, è ambientato nel 2014 e racconta la vicenda di una donna incinta che si rifiuta di lasciare la sua casa nel Donbass, malgrado l’avanzata delle truppe filorusse.

Il premio del pubblico è andato a ‘Broken Keys’ del libanese Jimmy Keyrouz, film che parla di un pianista che si oppone allo Stato Islamico con la sua musica. Il premio speciale della giuria è stato consegnato al georgiano Levan Koguaschwili per ‘Brighton 4th’, mentre quello della giuria ecumenica è stato assegnato a Teodora Ana Mihai per il film messicano ‘La Civil’.

Il riconoscimento ai cortometraggi realizzati nelle scuole di cinema elvetiche è finito quest’anno in Ticino: il ‘Prix Visa étranger’ è stato assegnato a Matilde Casari e Alessandro Perillo, allievi del Conservatorio internazionale di scienze audiovisive (Cisa) di Locarno.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
cisa fiff friburgo locarno maryna er gorbach russiaucraina
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved