14.03.2022 - 08:16
Aggiornamento: 14:51

Uno spettacolo per Morrison

Il 17 marzo, presso il Teatro Sociale di Bellinzona andrà in scena un’opera dedicata al leader dei The Doors

uno-spettacolo-per-morrison

Si intitola ‘Come un cane senza un osso’ l’opera drammatico-musicale che verrà presentata in scena il 17 marzo, alle 24.45, al Teatro Sociale di Bellinzona. Realizzato e prodotto originariamente live dalla Rsi il 3 luglio dell’anno scorso, lo spettacolo vuole essere un tributo all’indimenticabile Jim Morrison, scomparso cinquantanni fa.

La produzione teatrale, realizzata da NucleoMeccanico.com e dalla label parigina AnotherMusicRecords.com, porterà sul palco una "lunga canzone", recitata e cantata da Riccardo Ruggeri, con le musiche originali live di Andrea Manzoni e gli ambienti sonori live di Flavio Stroppini, autore – fra l’altro – del testo originale.

‘Come un cane senza un osso’ celebra Morrison realizzando un viaggio sonoro che mette in scena un ipotetico flusso "finale" di coscienza narrativa della rockstar direttamente dalla vasca da bagno nella quale trova la morte. Nasce così la "lunga canzone" che trasporta il pubblico nei ricordi e nei sogni del cantante, unendo suono e musica al suo tipico incedere poetico. Dalla sua scomparsa la leggenda del rock & roll, leader carismatico e frontman della band statunitense The Doors, Jim Morrison è rimasto uno dei più importanti esponenti della rivoluzione culturale degli anni Sessanta, nonché uno dei più grandi performer rock della storia. L’impetuoso profeta della libertà e poeta maledetto è ricordato come una delle figure di maggior potere seduttivo nella storia della musica e uno dei massimi simboli dell’inquietudine giovanile. Soprannominato il Re Lucertola venne paragonato a Dioniso, divinità del delirio e della liberazione dei sensi. "Come un cane senza un osso" è una celebrazione, un viaggio nel tempo, un auspicio giocato tra voce, pianoforte, percussioni, chitarre, sintetizzatori, rumori e bisbigli. Un’esperienza intensa nella quale avvicinarsi alle "porte". Per avere maggiori informazioni o per prenotare i biglietti si prega di rivolgersi all’Info Point di Belliziona al numero 091 825 48 18 oppure sul sito www.ticketcorner.ch.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved