21.02.2022 - 08:10
Aggiornamento: 16:30

La poesia incontra il corpo umano

Mercoledì 23 febbraio alle 18 nel salotto cinematografico allestito al Lac in Sala 4 si potrà assistere a ‘Poesie anatomiche’

la-poesia-incontra-il-corpo-umano
Ti-Press

Mercoledì 23 febbraio alle 18 nel salotto cinematografico allestito al Lac in Sala 4 si potrà assistere a ‘Poesie anatomiche’ che la scorsa primavera aveva inaugurato il palinsesto del pluripremiato progetto digitale Lingua Madre – Capsule per il futuro. Scritte da Francesca Sangalli e interpretate dalla giovane performer ticinese Camilla Parini, le nove poesie brevi introducono l’ascoltatore nelle pieghe del corpo umano.

Una creazione che è una vera e propria opera di video-danza in cui Camilla Parini ci invita a seguirla in un viaggio onirico e sensoriale nel corpo architettonico del Lac, che è al contempo un viaggio nel labirinto e nelle viscere del corpo umano, negli anfratti e sulle soglie, al termine della notte. Un lavoro in cui Parini è diretta da Alessio Maria Romano, coreografo e pedagogo, vincitore del Leone d’Argento alla Biennale Teatro 2021, e filmata da Olmo Cerri di Rec.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved