il-san-valentino-musicale-del-jazz-cat-club
ULTIME NOTIZIE Culture
Microcosmi
2 ore

Transiti, nove e dieci

Da Ponte Chiasso terra di mezzo verso Monte Olimpino, poi il lago di Como. Fuggire per tornare a se stessi, così come fugge Travis...
Fotografia
3 ore

Il Monte Generoso di Catania

Istantanee da ‘My Generoso. Una Montagna per Amico’ al Fiore di Pietra, mostra del fotografo italiano Yuri Catania, che dal 2018 vive a Rovio
Letteratura
6 ore

Harry Potter, i venticinque anni di un maghetto bestseller

Oggi è il compleanno della saga di J. K. Rowling che ha cambiato l’universo del fantasy per ragazzi, incantando il mondo intero
Culture
18 ore

La scienza su libreo.ch, piattaforma dell’editoria svizzera

Raggruppa editori che pubblicano lavori nel campo delle scienze umane. Incluse le Edizioni Casagrande, da luglio
Spettacoli
18 ore

Multa da 23,5 milioni di euro a Viagogo

Maximulta in Italia per la rivendita di biglietti per numerosi concerti a prezzi fino a sette volte più alti del normale
Spettacoli
18 ore

Musical: ‘Chicago’ celebra i 10mila show

È secondo soltanto a ‘Il fantasma dell’Opera’. Dopo il debutto a Broadway nel 1996, in oltre 25 anni è stato rappresentato in 36 paesi
Società
20 ore

Stone su Haggis: ‘Se incontri una donna meglio essere in tre’

Sulle più recenti accuse al collega di violenza sessuale, Oliver Stone contro il #MeToo: ‘Non vogliamo un altro caso alla Amanda Knox’
Spettacoli
21 ore

Caparezza si arrende all’acufene: stop ai live dopo l’estate

Il rapper pugliese sospenderà l’attività dal vivo alla fine del tour estivo per l’ultimo album ‘Exuvia’ per i problemi all’udito di cui soffre da tempo
Spettacoli
21 ore

Eminem torna a sorpresa con un singolo insieme a Snoop Dogg

Si intitola ‘From the D 2 The LBC’ l’ultima collaborazione fra le due superstar del rap a stelle e strisce
Spettacoli
1 gior

Omaggio ad Aretha e Messa gospel, il weekend di JazzAscona

Il programma di sabato e domenica, dal tributo alla regina del soul con Gabrielle Cavassa, Erica Falls e Nayo Jones fino a Michael Watson & The Alchemy
Arte
1 gior

Come filo di Arianna, l’opera di Marcel Dupertuis

Il Museo Vincenzo Vela di Ligornetto propone una mostra monografica e retrospettiva dedicata al poliedrico artista. Inaugurazione: 26 giugno alle 11.
13.02.2022 - 17:19
Aggiornamento : 17:35

Il San Valentino musicale del Jazz Cat Club

Intervista a Søren Frost che domani al Sociale di Bellinzona porterà lo spirito gioioso del jazz funk con la sua Blackfoot’s Rhythm Gumbo

Blackfoot’s Rhythm Gumbo incarna a perfezione quel rhythm and blues contaminato da venature jazz, soul e funk che è una delle facce più gioiose della musica di New Orleans. La band danese si esibisce domani sera, alle 20.45 al Teatro Sociale di Bellinzona per la stagione del Jazz Cat Club (prenotazioni allo 091 825 48 18). Con Søren Frost, leader della formazione, abbiamo parlato del suo rapporto con New Orleans e dell’amicizia con l’indimenticata Lillian Boutté.

Søren, il tuo nome è strettamente legato a quello di Lillian Boutté…

Sì e ne sono molto fiero. Ho incontrato Lillian per la prima volta a Copenaghen nel 1990. Venni presentato dal mio buon amico Ole Skipper, bassista. Stavano cercando un batterista per alcuni concerti in Thailandia e fui felice di partecipare a quel tour. È stato l’inizio di una grande amicizia musicale e di un legame profondo, famigliare direi. È San Valentino. Che dire? Lillian è stata il mio… San Valentino musicale.

Hai qualche aneddoto che ci possa ricordare quanto speciale è stata Lillian?

Ce ne sarebbero tanti. Mi viene in mente il Capodanno del 1990 a Bangkok, il mio primo concerto con Lillian. Mi promise di portarmi a New Orleans e farmi suonare con Dr. John. Mantenne la promessa nel febbraio del ’93, quando ci ritrovammo ai Dinosaur Studios di New Orleans con suo marito Thomas L’Etienne, Ed Frank e Dr. John per registrare The Jazz Book, uno dei suoi album più belli. Ho poi continuato a lavorare con Lillian per anni, assieme abbiamo fatto un paio di altre registrazioni e un sacco di tour. Lillian mi ha insegnato così tanto su New Orleans, sulla musica e sulla vita in generale… È la mia sorella di New Orleans e le voglio un gran bene.

Søren, com’è successo che un danese si sia innamorato di New Orleans?

Ho visitato New Orleans per la prima volta nel 1992. Non avevo idea di avere così tanto bisogno di un’iniezione musicale. Naturalmente conoscevo i Meters, i Neville Brothers e Dr. John, ma tutto il resto, gli indiani del Mardi Gras, le Brass Band, non facevano parte del mio background musicale. Stare lì per un mese intero, con la madre di Lillian, Gloria, poter esplorare la città, registrare, suonare, ascoltare musica e andare in chiesa la domenica a sentire le messe gospel è stato semplicemente fantastico.

Che cosa ti attira di più di New Orleans?

La spontaneità, quell’atmosfera rilassata che vi si respira, per cui, no problem, in un modo o nell’altro tutto si risolverà. È una cosa molto piacevole. Non per niente New Orleans è stata chiamata ‘The Big Easy’. La storia musicale della città, poi, è davvero eccitante. Ho avuto la fortuna di incontrare e suonare con molti grandi musicisti e brass band e devo dire che imparo cose nuove ogni volta che ci vado. Quanti ricordi! Ho vissuto anche nella ‘Grande Mela’, ma New Orleans è tutta un’altra storia…

Parliamo un po’ della tua nuova band…

Sono molto eccitato, è il nostro primo tour. Suoneremo molti standard di New Orleans e forse qualche pezzo originale, alcuni con la voce, altri senza. La gente si divertirà. Con me ci saranno l’amico di lunga data Ole Skipper al basso, che conosce a memoria i ritmi di New Orleans, e Christian Bundgaard, che è una stella nascente del jazz in Danimarca, pianista e cantante. Non abbiamo suonato spesso insieme quindi ho pensato che sarebbe stato un innesto interessante per la band. Purtroppo, ed è notizia di venerdì, non potrà invece esserci Bjarke Nicolaisen, giovane talento della tromba. È risultato positivo al Covid. Sempre sto maledetto Covid purtroppo, ma ci divertiremo lo stesso.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
jazz cat club musica søren frost
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved