ULTIME NOTIZIE Culture
Culture
12 ore

Sgarbi: ‘Il logo Bergamo-Brescia è di insolente bruttezza’

Il sottosegretario contro la grafica delle capitali della Cultura: ‘Un particolare di un dipinto di Caravaggio sarebbe stato più rappresentativo’
Scienze
13 ore

Non tutti sono prede facili: c’è fagiano e fagiano

Uno studio condotto in Gran Bretagna ha permesso di evidenziare significative differenze di memoria tra un esemplare e l’altro
Arte
21 ore

Il Museo etnografico apre le sue Finestre sull’arte

Il volume edito da Salvioni, con oltre cinquanta schede, racconta il patrimonio artistico dalla Valle di Muggio alla Val Mara, dall’epoca romana a oggi
L’intervista
1 gior

Si alza forte ‘Il suono della guerra’

Un imponente resoconto di come la musica possa scendere in trincea e il conflitto possa ‘comporre’ musica: con Carlo Piccardi tra le pagine del suo libro
Arte
1 gior

Michel Houellebecq protagonista di un corto a luci rosse

Il collettivo Kirac, specializzato in video ‘controversi’, riprende lo scrittore francese nudo mentre viene baciato. A marzo la pubblicazione.
Culture
1 gior

Il concerto ‘scomodo’ del pianista ucraino, l’Osi lo sostituisce

L’esclusione di Alexander Romanovsky sarebbe riconducibile a un video col violinista Lundstream, per i media britannici sostenitore di Putin
Arte
1 gior

‘Amore e Psiche stanti’ del Canova venduti per oltre un milione

L’opera della collezione di Veneto Banca, del valore stimato in un paio di centinaia di migliaia di euro, è stata battuta all’asta per una cifra record
Musica
24.01.2022 - 11:24
Aggiornamento: 14:53

Swiss Diagonales Jazz continua a Biasca e Olivone

MusiBiasca annuncia: sabato 29 gennaio, la Casa Cavalier Pellanda recupera Sauter&Schläppi e presenta Sc’ööf; domenica 30 all’Osteria Centrale, Tie Drei

swiss-diagonales-jazz-continua-a-biasca-e-olivone
Sc’ööf a Biasca

Con il weekend luganese di Jazz in Bess andato in archivio, il festival itinerante Swiss Diagonales Jazz fa tappa a Biasca e Olivone, con altre due proposte inserite nel cartellone dell’edizione in corso in tutta la Svizzera, più un extra, in collaborazione con l’Associazione MusiBiasca. Sabato 29 gennaio alle 17 si apre con il recupero del concerto della rassegna ‘Jazz a primavera’ originariamente previsto per l’11 dicembre 2021: sul palco della Casa Cavalier Pellanda di Biasca, Tomas Sauter & Daniel Schläppi per ‘The Summer I Was Ten’, titolo dell’album pubblicato nel 2019 dal chitarrista Tomas Sauter e dal bassista Daniel Schläppi, seguito dell’acclamato debutto discografico intitolato ‘Indian Summer’ (2006) e del secondo album ‘First Day In Spring’ (2011). In questo ultimo lavoro che rievoca l’estate dei loro dieci anni, Sauter & Schläppi tornano a dare prova delle loro capacità improvvisative e della forza della lunga collaborazione. Alle 20.30, per Swiss Diagonales, sarà la volta di Sc’ööf, quartetto sperimentale lucernese composto da Elio Amberg (sax), Noah Arnold (sax), Christian Zemp (chitarra) e Amadeus Fries (batteria), freschi del nuovo lavoro intitolato ‘Weaving Elephants’ contenente il materiale oggetto dell’esibizione.

Domenica 30 gennaio alle 17, Swiss Diagonales si sposta all’Osteria Centrale di Olivone per il concerto di Tie Drei, ovvero Sonja Ott (tromba), Leoni Altherr (voce) e Johanna Pärli (contrabbasso), giovane trio jazz bernese dalle atmosfere ‘sottomarine’, dal suono ispirato all’acustica sperimentata in alcune chiese delle Alpi grigionesi. Questo trio tutto al femminile ha già calcato, tra gli altri, i palcoscenici del Jazzclub di Aarau, del Cully Jazzfestival e del Jazz à Collias in Francia.

Per informazioni, www.musibiasca.ch

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved