ULTIME NOTIZIE Culture
Arte
5 ore

Michel Houellebecq protagonista di un corto a luci rosse

Il collettivo Kirac, specializzato in video ‘controversi’, riprende lo scrittore francese nudo mentre viene baciato. A marzo la pubblicazione.
Culture
6 ore

Il concerto ‘scomodo’ del pianista ucraino, l’Osi lo sostituisce

L’esclusione di Alexander Romanovsky sarebbe riconducibile a un video col violinista Lundstream, per i media britannici sostenitore di Putin
Arte
8 ore

‘Amore e Psiche stanti’ del Canova venduti per oltre un milione

L’opera della collezione di Veneto Banca, del valore stimato in un paio di centinaia di migliaia di euro, è stata battuta all’asta per una cifra record
SALUTE
9 ore

L’Irb e gli anticorpi che ‘placcano’ il coronavirus

Agiscono sulle parti che non mutano, aprendo nuove prospettive non solo contro il Covid
Otium
11 ore

John Basset Trumper, l’intervista; Rosetta Loy, il ricordo

Incontro con il linguista gallese, che ha applicato fonetica e linguistica alle inchieste giudiziarie. E un ritratto della scrittrice, morta nel 2022
Scienze
13 ore

L’uomo ha danneggiato l’Amazzonia più di quanto temuto sinora

La foresta amazzonica, costantemente minacciata dall’attività umana, ha già perso il 20% della sua superficie dall’inizio della colonizzazione europea
Culture
13 ore

Il furto della memoria

A colloquio con Renato Sarti, attore, drammaturgo e regista, che tanto ha indagato sugli orrori della Seconda guerra mondiale
Progetto Babel
15 ore

Raccontarsi con una lingua adottiva

Il rapporto fertile fra lingua madre e lingua adottiva nei corsi del progetto di Babel Festival ‘L’altralingua’. Venerdì un incontro pubblico a Bellinzona
storia
17 ore

Il volontario Guido e Margherita

Un volume storico raccoglie le lettere fra il 1937 e il 1947 dei coniugi Tedaldi: dalla guerra civile spagnola alla fine del secondo conflitto mondiale.
Musica
24.11.2021 - 16:51
Aggiornamento: 22:05

Freaky Farm, in direzione ostinata e rotante

‘Coupled Spins’ è il titolo del nuovo brano della coppia Christian Schwarz-Marco Kohler, accompagnato da un bel volo a planare girato in Namibia

di B.D.
freaky-farm-in-direzione-ostinata-e-rotante
Chris e Moci

Letteralmente, ‘coppia di cose che ruotano insieme nella stessa direzione’. “Mi piace immaginare che possiamo essere io e Chris”, dice Moci nelle fitte note che accompagnano l’uscita. “Evidentemente il riferimento a noi due è chiaro”, conferma Chris. ‘Coupled Spins’ è il nuovo, elettronico singolo dei Freaky Farm, il primo pubblicato dal duo ticinese per la neonata/rigenerata Top Town Records, etichetta che mastica indie ed elettronica. Freaky Farm sono: Christian ‘Chris’ Schwarz, singer-songwriter e frontman, già Zodiac Project, Tracelements, Poltergeist, Soundvision, amante della chitarra e dei vecchi synth, uno che adora “generare rumore e trasformarlo in armonia”; e poi Marco ‘Moci’ Kohler, già Poltergeist, compositore, batterista da quando aveva 10 anni (“Oggi arrugginito da anni di regolare inattività, ma sempre pronto a saltare in sella”) e videomaker, ma anche giornalista, redattore e produttore radiofonico, nonché mister ‘Confederation Music’, finestra radiofonica di Rete Uno e Rete Tre aperta sulla scena musicale svizzera, con balcone su quella indipendente (oggi anche video).

Il progetto Freaky Farm nasce nel 2019 con davanti a sé l’obiettivo, centrato, di produrre 3 singoli e 3 videoclip – i più rock-oriented ‘Diviner’ e ‘Godlike’, per via di una batteria acustica, e ‘Biokarma’ ad aprire all’elettronica sperimentale – il terzo dei quali ripubblicato e accompagnato da 3 remix. Per arrivare a ‘Coupled Spins’, dove lo spin è anche “un cambio di galassia e approccio”, per sperimentare “stili e generi diversi, non ci piace fossilizzarci, siamo curiosi e affamati di sapere” (Chris). È stata la ventennale amicizia tra i due a fornire i presupposti per l’unione artistica, e cioè “inspiegabili affinità spirituali e musicali”, una “comune visione/interpretazione di un concetto creativo a noi ideale” e “l’amore e il rispetto per Madre Natura e per l’imprevedibile” (Moci). Natura che, incontaminata, accelera e rallenta, riflette e capovolge, nel bel volo a planare che è il video del brano, dinamica unione tra cielo e terra che arriva dalla Namibia, diretta dallo stesso Kohler.

I Freaky Farm hanno attraversato indenni la “bolla” (Chris) pandemica e ‘Coupled Spins’ è il primo frutto di un lavoro che si protrarrà nell’autunno/inverno 21-22: “Il focus è attualmente sulla produzione musicale, sulla creazione di un’identità forte, mutevole e imprevedibile. Il live act non è prioritario al momento” (Moci).

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved