finzi-pasca-torna-al-lac-con-nuda
Foto Ti-Press
ULTIME NOTIZIE Culture
Cannes 75
2 min

Cannes, ci sono film al posto delle nuvole

Emozioni in ‘Armageddon Time’ di James Gray; altre ancora in ‘EO’ di Jerzy Skolimowski. ‘Harka’, di Lotfy Nathan, è una testimonianza
Culture
10 ore

La responsabilità di giovani e adulti a Storie controvento

Al festival di letteratura per ragazzi lo scrittore francese Christophe Léon ha presentato il suo romanzo ‘Reato di fuga’
Musica
21 ore

Frequenze libere, Trio Libelle allo Spazio Elle

Raphael Loher, Nils Fischer e Silke Strahl per il sesto appuntamento della rassegna, domenica 22 maggio alle 17.30 a Locarno
Concerti
22 ore

Enrico Pieranunzi a Jazz in Bess

Tra i più noti e apprezzati protagonisti della scena jazzistica internazionale, è atteso domenica 22 maggio alle 20.30
Danza
23 ore

Manca poco al Lugano Dance Project

Tra mercoledì 25 e domenica 29 maggio, Lugano si trasforma nella città della danza
Spettacoli
23 ore

Dagli Aphrodite’s Child a ‘Blade Runner,’ addio a Vangelis

Il compositore greco, autore di celebri colonne sonore e tastierista della band prog-rock con Demis Roussos è morto oggi a 79 anni
Streaming
1 gior

Fughe di notizie su ‘Stranger Things’, Netflix nella bufera

Tra le carte di un Monopoly promozionale, ve ne sarebbero alcune che rivelerebbero particolari della trama ancora top secret della quarta stagione
Cinema
1 gior

‘Marx può aspettare’ di Bellocchio all’Otello di Ascona

In versione originale italiana con sottotitoli in tedesco, il documentario presentato a Cannes nel 2021
Cannes 75
1 gior

Tom Cruise inonda il cielo sulla Croisette

Era il giorno di ‘Top Gun: Maverick’, ma anche del Bellocchio di ‘Esterno notte’, Aldo Moro diventato serie. E di due film in concorso non ‘globalizzati’
Società
1 gior

Prodigio di libertà e indipendenza: è Anna Kuliscioff

Alla Biblioteca cantonale di Locarno, domani sera, una conferenza per conoscere una delle protagoniste del socialismo e del femminismo italiani
Arte
1 gior

L’aridità andina del fotografo Gian Paolo Minelli

Alla Polus di Balerna fino al 9 giugno ‘Aridez’, progetto scaturito da un lungo viaggio sulle Ande
L’intervista
1 gior

Dodi Battaglia, ‘Inno alla musica’ e ai Beatles (Days)

Stasera a Bellinzona in Piazza del Sole, l’ex Pooh tra grandi successi e brani del nuovo album. ‘Quando sul palco mi volto, vedo ancora Stefano’
Musica
1 gior

Cyrille Aimée, gran finale di stagione al Jazz Cat Club

Dopo ben tre rinvii, lunedì 23 maggio ad Ascona per chiudere la 14esima stagione
25.10.2021 - 19:15
Aggiornamento : 19:41

Finzi Pasca torna al Lac con ‘Nuda’

Presentata la nuova produzione della compagnia, tratta dal romanzo pubblicato nel 2014

Si torna al Lac per la nuova produzione della Compagnia Finzi Pasca: l’ultima volta, con il progetto ‘Luna Park’, il palco lo si raggiungeva passando da depositi e camerini, in un percorso carico di nostalgia per un mondo fatto di teatri, palazzetti, tournée, un mondo che la pandemia aveva bloccato. Oggi nella Sala Teatro del Lac si è entrati dalla Hall e, una volta preso posto, si è assistito a una breve anteprima di ‘Nuda’: il palco popolato di tubi di luce che reagiscono alla musica, due attrici iniziano a raccontare la loro storia, alternando scene surreali e tragiche, dietro di loro un attore-marionetta inizia a volare su un letto… È quella dimensione, al contempo onirica e familiare, ben nota a chi conosce il teatro di Finzi Pasca e che si ritroverà in versione completa a partire da domani al Lac, con repliche previste fino al 3 novembre (info: www.luganolac.ch).

Un ritorno – ha spiegato il cofondatore della compagnia Antonio Vergamini finito “l’assaggio” di spettacolo – non deve far dimenticare che «la situazione non è ancora tornata quella di prima». Le difficoltà sono quelle che chi frequenta il mondo della cultura conosce purtroppo bene: incertezza su quel che sarà la situazione nelle prossime settimane e mesi, misure sanitarie che riducono l’operatività, difficoltà a viaggiare e organizzare tournée ancora di più se, come capita appunto alla Compagnia Finzi Pasca, si ragiona oltre i confini europei. «Siamo arrivati anche al punto di pensare di chiudere perché era impossibile anche solo fare un passo» ha aggiunto la compositrice delle musiche di ‘Nuda’ e cofondatrice Maria Bonzanigo. «Rispetto a prima della pandemia, la compagnia è ridotta a un terzo: speriamo di poter presto ricostituire la compagnia come era, anche per poter riprendere vecchi spettacoli di cui era prevista la tournée: il lavoro è tanto ma c’è una bella luce davanti a noi».

Un accenno alle produzioni ferme lo ha fatto il cofondatore della compagnia Hugo Gargiulo che si è occupato della bella scenografia di ‘Nuda’: il già citato ‘Luna Park’, la cui tournée si è trasformata in un riallestimento a San Pietroburgo sotto la supervisione artistica della compagnia, poi l’intenso ‘52’ di Pablo Gershanik che dopo il debutto al Teatro dell’Architettura di Mendrisio doveva andare in Messico, un’opera a Pechino che è rimandata a chissà quando e anche quello che è stato realizzato, come ‘Les contes d’Hoffmann’ di Offenbach per l’opera di Amburgo, ha avuto non pochi problemi. «Non si sapeva in che forma saremmo potuti andare in scena: se con il cast completo o no, se con distanze o mascherine, se con il pubblico o in streaming… tutto questo porta un’enorme difficoltà nel momento di creare».

Torniamo a ‘Nuda’ e a quest’anno non ancora normale che però si vuole rendere, parole di Vergamini, «il più importante possibile». Lo spettacolo – una coproduzione internazionale con partner, insieme al Lac, anche il Cechov festival dove andrà nel 2023, il Théâtre Kléber-Méleau di Losanna, la storica compagnia italiana Gli Ipocriti Melina Balsamo, Fondazione Teatro della Toscana e il Festival Cervantino in Messico – riprende il materiale del romanzo che Daniele Finzi Pasca ha pubblicato nel 2014 con la casa editrice ticinese Abendstern. «Un piccolo romanzo che sono riuscito a mettere insieme grazie a Claudia Lafranchi che ha visto tutti questi miei appunti e ha deciso di aiutarmi in questa avventura» ha ricordato Daniele Finzi Pasca. La storia è quella di due gemelle cresciute in una famiglia “eccentrica”. ‘Nuda è un adattamento del romanzo «partito due anni fa per essere uno spettacolo di tutta la compagnia, di tutti i talenti che ne fanno parte: lo abbiamo rimandato e rimandato e ora siamo arrivati a questa versione della quale siamo molto contenti». In scena, a portare «quelle leggerezza di cui c’è sempre bisogno, ma in certi momenti ce n’è forse ancora più bisogno», Melissa Vettore, Beatriz Sayad, Jess Gardolin, Micol Veglia e Francesco Lanciotti. «Voi che siete di casa capirete che si raccontano delle cose “di qua”: noi abbiamo questa passione per raccontare quello che conosciamo, quello che sappiamo, quello che siamo… e voi le capirete meglio degli altri spettatori che poi, in giro per il mondo, vedranno questo spettacolo» ha concluso Daniele Finzi Pasca.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
finzi pasca teatro
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved