olga-di-elie-grappe-rappresentera-la-svizzera-agli-oscar
06.09.2021 - 18:34
Aggiornamento : 19:00

‘Olga’ di Elie Grappe rappresenterà la Svizzera agli Oscar

In attesa della ‘shortlist’, l’Ufficio federale della cultura ha candidato il film d’esordio del regista francese

Ats, a cura de laRegione

Il film "Olga" del regista Elie Grappe sarà iscritto all'Academy of Motion Picture Arts and Sciences di Hollywood nella categoria "Miglior film internazionale". Lo ha comunicato oggi l'Ufficio federale della cultura, precisando che a dicembre sarà resa nota la short list dei film nominati agli Oscar e allora si saprà se vi figura anche "Olga".

La giuria motiva così la sua scelta: con "Olga", il primo lungometraggio di Grappe, la Svizzera mette in gara un film e una regia di talento con una visione cineastica e una firma dal chiaro profilo. Con precisione e sentimento, armonia e uno stile perfetto, Grappe mette in scena per il grande schermo la vita di una giovane ginnasta ucraina (interpretata da Anastasia Budiashkina) che, in esilio in Svizzera, si allena per i campionati europei proprio mentre nel suo Paese scoppia la rivoluzione. La protagonista Olga vive un conflitto morale visceralmente profondo e commovente nella sua attualità.

Il film "Olga", prodotto a Ginevra da Point Prod SA, è una coproduzione franco-svizzera con partecipazione maggioritaria elvetica. La prima è stata proiettata a Cannes al concorso "Semaine de la critique", che ha onorato i due sceneggiatori Elie Grappe e Raphaëlle Desplechin con il Prix Sacd 2021, si legge nel comunicato.

La Academy of Motion Picture Arts and Sciences di Hollywood pubblicherà la shortlist agli Oscar a dicembre, mentre i cinque film nominati saranno resi noti l'8 febbraio 2022. La cerimonia di consegna degli Oscar si terrà il 27 marzo 2022 al Dolby Theatre di Los Angeles.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
cinema elie grappe oscar
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved