MIN Wild
2
NAS Predators
5
fine
(0-3 : 2-2 : 0-0)
CHI Blackhawks
3
Detroit Red Wings
5
3. tempo
(1-1 : 1-4 : 1-0)
VEGAS Knights
NY Islanders
04:00
 
sullo-schermo-harold-lloyd-lo-accompagna-l-osi
Storia della comicità (foto: Harold Lloyd Entertainment, Inc)
ULTIME NOTIZIE Culture
Culture
6 ore

Cinque giovani svizzeri tra le vene aperte dell’Argentina

Partiti alla volta del Sudamerica, hanno fondato il gruppo Campo Abierto per promuovere la diversità culturale. Parola al ticinese Alessio De Gottardi
Spettacoli
7 ore

Con l’Osi a Parigi, ‘città dell’eterna giovinezza’

Applausi interminabili per un’esecuzione che ha unito il mestiere di orchestrali di lungo corso con lo stupore di studenti di Conservatorio
Società
8 ore

Sono oltre 4,5 miliardi gli utenti dei social media nel mondo

Il totale globale cresce al ritmo di un milione di nuove registrazioni al giorno. Nel 2022 il 60% della popolazione del pianeta avrà un account social
Spettacoli
10 ore

Al Sociale data supplementare per ‘Se la va la gh’ha i röd’

Biglietti a ruba: lo spettacolo della Compagnia teatrale Flavio Sala avrà una replica in più il prossimo fine settimana
Scienze
12 ore

Mendrisio, si va su Marte col professor Domenico Giardini

L’incontro con il geofisico italiano si inserisce nel ciclo ‘Emergenza Terra. Abitare, costruire, pensare un futuro sostenibile’ promosso dalla Supsi
Pensiero
12 ore

A Chiasso ‘Frenesia di progresso fra Otto e Novecento’

La conferenza del professor Gerardo Rigozzi, proposta dal Circolo ‘Cultura insieme’, condurrà in un viaggio tra Belle Époque, Positivismo e Futurismo
Scienze
12 ore

L’impatto dell’ambiente costruito sulla salute e il benessere

All’Usi lezione per il ciclo ‘Cultura e salute’. Con l’architetto Mario Botta, il salutogenic designer Alan Dilani e l’oncologa Gillessen Sommer
L'intervista
1 gior

Nocenzi e il Banco, tutto il senso dell’essere ‘Nati liberi’

A colloquio con Vittorio Nocenzi, padre fondatore, che da Tondo a Maroggia ha presentato la biografia della band (piccola lezione di musica segue)
Spettacoli
1 gior

Le eroine della commedia di Bindu de Stoppani

‘40enni in salita’, girato in Val di Blenio, avrà un’anteprima all’Iride di Lugano e poi sarà trasmesso dalla Rsi
Locarno Film Festival
13.07.2021 - 22:140
Aggiornamento : 22:33

Sullo schermo Harold Lloyd, lo accompagna l'Osi

Mercoledì 4 agosto, per la pre-apertura di Locarno74, il Maestro Philippe Béran e l'Osi sonorizzeranno ‘Safety Last!’ del grande comico americano

Il grande comico Harold Lloyd appeso alle lancette dell’orologio con le gambe penzolanti su Los Angeles è immagine che tutti conoscono. Come quella scena potrebbe suonare, al contrario, lo sanno in pochi. E tra questi pochi c'é il Maestro Philippe Béran, che mercoledì 4 agosto alle 15.30 al Palaexpo (Fevi), in occasione della pre-apertura di Locarno74, dirigerà l’Orechestra della Svizzera italiana nella proiezione con accompagnamento musicale dal vivo di ‘Safety Last!’ (Preferisco l’ascensore, 1923) di Fred C. Newmeyer e Sam Taylor, iconica pellicola che ha proiettato Lloyd nell’Olimpo della comicità muta a fianco di Charlie Chaplin e Buster Keaton.

Grazie alla collaborazione con l’Osi, dunque, il Locarno Film Festival inizierà come ogni anno in musica, questa volta con settantatré minuti d'immagini e musica dal vivo che accompagna la fuga di Loyd. Giona A. Nazzaro, direttore artistico del Locarno Film Festival: “Il Festival rinnova l’appuntamento con l’Orchestra della Svizzera italiana per portare al pubblico un grande classico della comicità dell’era del cinema muto. Harold Lloyd alle prese con la follia della vita moderna della grande metropoli ritrova tutta la sua vitalità ed elettrica frenesia nella partitura eseguita, diretta dal Maestro Philippe Béran. Un appuntamento immancabile per chiunque ami il cinema e la musica. Il modo migliore per celebrare il cinema, la musica e il piacere di vivere un’esperienza collettivamente.”

A questo proposito. Philippe Béran, direttore d’orchestra sul podio dell’Osi: “Il cinema è nato con la musica! Fin dai suoi esordi ascoltarlo accompagnato dal vivo era la normalità, era una forma d’arte integrale, al pari dell’Opera. Oggi, in questo momento storico, avere questa opportunità sottolinea una volta in più il suo essere un’esperienza umana, sociale, condivisa. È l'incontro tra due sensi e significati che dialogano, l’uno per l’altro. Trovo meraviglioso e affascinante che la prima proiezione del Festival sia una proiezione così, ‘delle origini’. Quest’anno l’Orchestra di 45 elementi che avrò il piacere e l’onore di dirigere eseguirà dal vivo non le musiche originali di Safety Last!, ma una composizione del 1989 di Carl Davis, che ha scritto un tema per ogni situazione del film, dall’amore alla donna, passando ovviamente per Harold Lloyd e quei venti irresistibili minuti finali. Davis ha scelto di restare sulla musica dell’epoca, sugli anni ‘20: Lloyd è jazz e il banjo sarà protagonista quanto lui”.

‘Safety Last!’ è la storia di un ragazzo di provincia che, nel tentativo di farsi strada nella città, ne sottovaluta le insidie, sintesi della metafora degli anni Venti che il film, una delle pellicole del film muto che hanno segnato la storia del cinema, sottende. Diretto da Fred C. Newmeyer e Sam Taylor, e scritto con Hal Roach, è indimenticabile per le doti atletiche di Lloyd ma anche per ‘miracolosi’, per l'epoca, effetti speciali. Al fianco del comico, nel film come nella vita, la moglie Mildred Davis.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved