nastri-d-argento-al-femminile-5-premi-a-le-sorelle-macaluso
Emma Dante, regista di ‘Le sorelle Macaluso’ (Keystone)
ULTIME NOTIZIE Culture
Società
5 ore

Video on Demand in calo, crescono gli abbonamenti

I noleggi digitali di film sono già diminuiti del 30% tra il 2017 e il 2019, e un calo del 7% è stato registrato anche nel 2020, anno di pandemia
Culture
8 ore

Andri Snær Magnason ospite di ChiassoLetteraria

È l'ospite d'eccezione che completa la programmazione della 15esima edizione, in programma dal primo al 5 settembre 2021 e dal titolo ‘Pianeta Proibito’. 
Società
8 ore

Fine risorse naturali: il 29 luglio è l'Earth Overshoot Day

L'anno scorso fu il 22 agosto; nel 1970, il 29 dicembre. Da domani, giovedì 29 luglio, il pianeta va in credito sulle risorse dell'anno successivo
Cinema
9 ore

Festival Film Friburgo post-pandemia: 'Più forti: ora il futuro'

È l'attitudine che accomuna il presidente Mathieu Fleury e il direttore artistico Thierry Jobin, con gli occhi alla 36esima edizione, dal 18 al 27 marzo 2022
Società
11 ore

Linguaggio di genere: alla Srf segni speciali solo per giovani

Formulazioni quali "Parlamentarier:innen" e "Politiker:innen" saranno usate solo laddove ci si rivolga a un pubblico giovane, più abituato al linguaggio di genere
Musica
14 ore

Addio a Joey Jordison, co-fondatore degli Slipknot

Nel 2013, batterista e band presero strade diverse. Dopo la separazione, Jordison annunciò di avere un disturbo del sistema nervoso
Cinema
14 ore

Da Universal 400 milioni di dollari per un nuovo 'Esorcista'

Ellen Burstyn, candidata all'Oscar nel 1973, torna nel ruolo di Chris MacNeil. Non è un remake, piuttosto un seguito. E nessuno ha chiamato Linda Blair...
LongLake Festival
15 ore

Zappa Quartet, Through Sound, Broggini & Friends. E anche Dante

Da stasera con la BandaDante, spettacolo-omaggio al Sommo Poeta, fino a una domenica primo agosto di classica e musica irish
Cinema
22.06.2021 - 20:160

Nastri d'argento al femminile: 5 premi a 'Le sorelle Macaluso'

Cinque premi a ‘'Le sorelle Macaluso' di Emma Dante, che si aggiunge al già annunciato ‘Miss Marx’ di Susanna Nicchiarelli, Nastro dell'anno.

‘Le sorelle Macaluso’ di Emma Dante è il film più premiato ai Nastri d'Argento 2021, i premi del Sindacato Giornalisti CInematografici la cui cerimonia di consegna si tiene questa sera a Roma, al Maxxi - Museo Nazionale delle arti del XXI secolo. La storia di Maria, Pinuccia, Lia, Katia e Antonella, adattamento cinematografico dell'omonima pièce teatrale del 2014 della stessa Dante, ha vinto come miglior film, regia, montaggio, sonoro, produzione (come da nuova regola, il miglior film premia da quest'anno anche il miglior produttore). A seguire, i quattro nastri a ‘L'incredibile storia dell'Isola delle Rose’ di Sydney Sibilia, miglior commedia, casting director, scenografia e, soprattutto, miglior attore (categoria commedia) a Elio Germano. A Pietro Castellitto con ‘I predatori’ è andato il premio come miglior regista esordiente, così come successo ai recenti David di Donatello (Massimo Popolizio è in invece miglior attore non protagonista).

Kim Rossi Stuart è il miglior attore drammatico per ‘Cosa sarà’, e così Teresa Saponangelo per ‘Il buco in testa’, nella medesima categoria. Sara Serraiocco è miglior attrice non protagonista per ‘Non odiare’; ex aequo, per la commedia, a Miriam Leone per ‘L'amore a domicilio’ e Valentina Lodovini per ‘10 giorni con Babbo Natale’. A Stefano Bollani il Nastro d'Argento per la colonna sonora di ‘Carosello Carosone’, a Giuliano Sangiorgi il ‘cameo dell'anno’ (in ‘Tutti per 1 - 1 per tutti’ di Giovanni Veronesi. Come già annunciato, Laura Pausini ha vinto con ‘Io sì’ (Seen) come miglior canzone originale, quella di ‘La vita davanti a sé’ con Sophia Loren, Nastro di Platino. Da segnalare, visto a queste latitudini, il Nastro per il miglior soggetto originale a Claudio Noce ed Enrico Audenino per ‘Padrenostro’. Da segnalare anche il Nastro speciale a Renato Pozzetto per ‘Lei mi parla ancora’.

‘Le sorelle Macaluso’ si aggiunge a ‘Miss Marx’, presentato in concorso all’ultima Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia, storia di ‘Tussy’ la terza figlia di Karl Marx, Eleanor, interpretata da Romola Garai. Diretto da Susanna Nicchiarelli, così come annunciato in maggio, è il Nastro dell'anno 2021 per il Direttivo dei Giornalisti Cinematografici.

A questo indirizzo l'elenco completo dei premi: www.nastridargento.it/nastri-dargento-2021-i-vincitori/

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved