addio-ad-anne-douglas-e-alla-coppia-piu-longeva-di-hollywood
A Cannes nel 1966 (Keystone)
Cinema
30.04.2021 - 18:200

Addio ad Anne Douglas e alla coppia più longeva di Hollywood

All'anagrafe Hannelore Marx, vedova di Kirk, è morta nella casa di Beverly Hills condivisa con l'uomo con cui era stata sposata per ben 66 anni.

Lui se ne era andato a 103 anni l'anno scorso a febbraio, lei lo ha seguito ieri, 102enne: con la scomparsa di Anne Douglas, la vedova della star di ‘Spartaco’ e di ‘Ben Hur’ Kirk Douglas, cala il sipario sulla più longeva storia d'amore di Hollywood. Anne è morta nella casa di Beverly Hills che aveva condiviso con l'uomo con cui era stata sposata per ben 66 anni. Si erano incontrati nel 1953 sul set parigino di ‘Atto d'Amore’ e sposati l'anno dopo. “Anne non fu mai una matrigna e resterà sempre nei nostri cuori”, ha detto Michael, il primogenito di Douglas che ha seguito le orme del padre nel mondo del cinema. “Il matrimonio a Las Vegas non fu romantico, ma era legale e il nuovo marito promise che un giorno l'avrebbe sposata di nuovo in una grande festa", ha ricordato la famiglia. Promessa mantenuta nel 2004, al tempo delle nozze d'oro.

Nata ad Hannover in Germania, nome ‘da signorina’ Hannelore Marx, Anne aveva cominciato a lavorare nel cinema in Francia come scout per ‘Moulin Rouge’ di John Huston del 1952. Douglas, quando si conobbero, era divorziato dall'attrice Diane Dill (la madre di Michael e del fratello Joel) e segretamente fidanzato con l'italiana Pier Angeli. Anche Anne era sposata e sulle prime rifiutò l'impetuoso corteggiamento della star: “Parlavamo per ore. Avevo la sensazione che avrei potuto innamorarmi, ma non volevo: avevo visto troppe donne perdere la testa con il divo di passaggio. Poi il film finiva e gli uomini tornavano alle loro mogli”, aveva scritto anni dopo. A dispetto delle reticenze, Kirk e Anne cominciarono una relazione complicata, proseguita quando l'attore dalla Francia si trasferì in Italia per girare ‘Ulisse’, poi alle Bahamas, in Giamaica e finalmente negli Usa per ‘20 mila leghe sotto i mari’. In un raro momento a Los Angeles la coppia scappo' a Las Vegas per sposarsi davanti a un giudice di pace. Dal matrimonio sono nati due figli, Peter e Eric, quest'ultimo morto nel 2004 per overdose.

“Forse non sarei sopravvissuto senza il suo acume per gli affari e il suo istinto”, aveva detto il marito: la prima volta fu nel 1958 quando Anne, preda di un presentimento, lo convinse a non salire sull'aereo di Mike Todd in cui il produttore sposato con Liz Taylor perse la vita. Attiva a Hollywood e nella filantropia, Anne aveva donato con il marito milioni di dollari a cause come le arti e lo spettacolo, la ricerca sul cancro, i senzatetto e i diritti delle donne. Dopo aver appreso che i parchi giochi delle scuole di Los Angeles non erano sicuri, si era impegnata a ripararli vendendo all'asta gran parte della collezione d'arte di famiglia: una donazione che portò alla ristrutturazione di 403 spazi per bambini.

© Regiopress, All rights reserved