cinema-gioventu-abbraccia-la-cineteca-di-milano
15.04.2021 - 19:39

Cinema&Gioventù abbraccia la Cineteca di Milano

Gemellaggio tra le due istituzioni attive nella formazione cinematografica. Prevista una masterclass su Alberto Lattuada, protagonista della prossima retrospettiva di Locarno, e l’estensione della giuria dei giovani

Cinema&Gioventù e la Cineteca Milano uniscono le loro forze: è stato annunciato un accordo di gemellaggio tra le due istituzioni attive nella formazione cinematografica con lo scopo di ampliare le attività.

Iniziativa del Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport del Canton Ticino gestita dal festival del cinema giovane Castellinaria di Bellinzona, Cinema&Gioventù offre ai giovani l'opportunità di partecipare al Locarno film festival come membri di una giuria dei giovani imparando ad avere uno spirito d’analisi filmica, assistendo a workshop sul linguaggio cinematografico, incontrando e discutendo con registi, attori e responsabili della manifestazione. Castellinaria e la Cineteca Milano hanno già collaborato attivamente nel passato, in particolare per il programma “Piccolo Grande Cinema”, organizzato annualmente da Cineteca Milano per il pubblico più giovane.

I primi frutti di questa collaborazione saranno una masterclass sul regista italiano Alberto Lattuada condotta Matteo Pavesi, direttore della Cineteca Milano di cui Lattuada è stato uno dei fondatori. Si parlerà del suo aspetto cinetecario ma anche di letteratura, partendo dai romanzi russi adattati da Lattuada al quale è dedicata la retrospettiva del 74° Locarno film festival.
L’accordo prevede inoltre che alla Cineteca Milano vengano riservati alcuni posti nella giuria di Cinema&Gioventù, per partecipare alla quale è necessario iscriversi tramite il festival Castellinaria.


 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
castellinaria cinema&gioventù
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved