si-separano-i-daft-punk-dopo-28-anni
(Keystone)
Spettacoli
22.02.2021 - 16:440
Aggiornamento : 17:46

Si separano i Daft Punk dopo 28 anni

Il duo francese composto da Thomas Bangalter e Guy-Manuel de Homem-Christo ha annunciato oggi la fine della collaborazione con un video messo in rete

Parigi - Tuta di pelle e casco integrale, camminano nel deserto; uno dei due si gira di spalle e l'altro attiva un interruttore che provoca l'esplosione temporizzata di entrambi. Così, tramite un esplicativo video messo in rete intitolato ‘Eqpilogue’, si separa dopo 28 anni il duo francese di dj Daft Punk.

Thomas Bangalter e Guy-Manuel de Homem-Christo, insieme dal 1993, sono stati il nome di riferimento del french touch, il pop elettronico detto in francese. Gli ultimi anni dei Daft Punk sono legati alle collaborazioni con Pharrell Williams per ‘Get Lucky’, nell'album ‘Random Access Memories’ (anche Grammy Award), e con Giorgio Moroder per ‘Giorgio’. La storia dei Daft Punk passa dalla house music degli anni Novanta alla dance dei Duemila fino all'electro pop. Nati come Darling, band di cover, diventati Daft Punk per via di una recensione negativa di Melody Maker, che considerò “a daft punky trash” la loro versione di un classico dei Beach Boys, esordiscono nella dance nel 1993 con ‘The New Wave’, primo successo commerciale. Seguirà ‘Da Funk’, oggetto di cover da parte di molti colleghi. È del 2001 l'album ‘Discovery’, svolta synth pop anni Ottanta, con dentro il loro singolo più venduto, ‘One More Time’, e altri must come ‘Digital Love’ e ‘Harder, Better, Faster, Stronger’. 

Doppio Grammy nel 2009 per ‘Harder, Better, Faster, Stronger’, miglior registrazione dance da ‘Alive 2007’, miglior album dance/elettronico – i riconoscimenti conducono alla colonna sonora di ‘Tron: Legacy’, film in cui appaiono anche, in un breve cammeo – i cinque Grammy successivi arrivano con ‘Random Access Memories’: nel disco, l’ex Chic Nile Rodgers, Pharrell Williams e Giorgio Moroder.

 

© Regiopress, All rights reserved