03.02.2021 - 21:03

Eurovision Song Contest a maggio, in modalità anti-Covid

Più scenari ancora aperti in base all'evoluzione della pandemia. Ma Rotterdam è nuovamente pronta a ospitare il 65esimo concorso della storia

eurovision-song-contest-a-maggio-in-modalita-anti-covid
'Shine a light', l'edizione 2020 provvisoria (Keystone)

Nel 2020, l'Eurovision Song Contest fu cancellato, sostituito da una serata speciale chiamata ‘Eurovision: Europe Shine a Light’, trasmessa il 16 maggio, data in cui era prevista la finale. Oggi, a poco più di tre mesi dalla finale, gli organizzatori dell'edizione 2021, prevista sempre a Rotterdam il 18, 20 e 22 maggio, escludono che il 65esimo concorso possa svolgersi "normalmente" e perciò concentreranno i propri sforzi su un evento che, a Rotterdam, garantisca il distanziamento sociale, mantenendo realisticamente sul tavolo la possibilità di rimodulare la formula nelle prossime settimane in base all'evoluzione della pandemia. Lo spiega in una nota l'Ebu, l'unione delle radio e tv pubbliche europee, in accordo con le emittenti olandesi Npo, Nos e Avrotros e la città di Rotterdam. "L'Eurovision Song Contest farà sicuramente il suo gradito ritorno a maggio nonostante la pandemia, ma, nelle attuali circostanze, è purtroppo impossibile realizzare l'evento nel modo in cui siamo abituati", spiega Martin Österdahl, supervisore esecutivo del concorso. "La sicurezza, la salute e l'incolumità di tutti i partecipanti all'Eurovision Song Contest, dalla troupe agli artisti, è la nostra massima priorità. Stiamo seguendo da vicino gli sviluppi internazionali e continuando a esplorare e pianificare tre scenari rivisti (B, C e D) annunciati per la prima volta lo scorso autunno", aggiunge.

In base allo scenario B, che è quello attualmente sotto la lente, tutti coloro che parteciperanno all'Eurovision Song Contest all'Ahoy Arena di Rotterdam saranno oggetto di rigorose misure di salute e sicurezza (compresi frequenti test Covid). Verrà rispettato un protocollo per proteggere artisti, delegazioni e troupe dentro e fuori dal sito. Le delegazioni che non possono raggiungere Rotterdam, invieranno performance registrate dal vivo. Coloro che potranno recarsi a Rotterdam, invece, eseguiranno le loro canzoni dal vivo sul palco. Nove gli show previsti (6 prove generali, 2 semifinali e un gran finale).

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved