laRegione
dalla-rsi-un-palco-digitale-aperto-per-teatro-e-musica
(Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Culture
Società
48 min

Spotify omaggia i balconi d'Italia: 'Sono playlist dell'anno'

Uno spot e una serie di striscioni recapitati a sorpresa sotto il luoghi della resilienza. Omaggiati anche gli artisti che tengono accesa la musica.
Società
6 ore

Sostiene Berset: la prima ondata in un libro-intervista

Andrea Arcidiacono ci presenta ‘La maratona di Alain Berset’, pubblicato da Casagrande
Cinema
14 ore

'Un aprile in Ticino', due repliche a Lugano e Losone

Il documentario di Michelangelo Gandolfi, musicato dal vivo da Braun, all'Osteria La Fabbrica (10 dicembre) e Jazz in Bess (11 dicembre)
Cinema e streaming
14 ore

Anche il cinepanettone fa i conti con la pandemia

Le incognite legate alle sale mettono punti di domanda sul Boldi-De Sica e l'ultima apparizione di Gigi Proietti. Sul satellite, nel frattempo...
Musica
17 ore

Sinplus allo scoperto: 'Si tratta di essere veri'

‘It’s Not About Being Good’ è il nuovo EP, un ritorno alle origini premiato da Spotify: 'Break The Rules' tra i 60 singoli della playlist 'All New Rock'
Arte
19 ore

Il Klimt rubato torna esposto (Covid permettendo)

Il 'Ritratto di signora' fu portato via dalla Galleria d'Arte Moderna Ricci Oddi di Piacenza, dove ora è tornato. Ma il Dcpm ancora non permette la visita.
Archeologia
19 ore

Antica tomba reale scoperta nella Cina centrale

Risale al Periodo delle Primavere e Autunni (770-476 a.C.), forse appartenente a un nobile o a un reale del gruppo etnico Luhun Rong
Musica
19 ore

'Xmas with you', Leoni e Maeder con la All star band svizzera

È in arrivo la canzone di Natale della Rsi (con video annesso) che sarà diffusa anche da SRF, RTS e RTR in nome del plurilinguismo (anche natalizio)
Spettacoli
18.11.2020 - 16:460
Aggiornamento : 20:13

Dalla Rsi un palco digitale aperto per teatro e musica

Il progetto mette a disposizione degli artisti un palco per spettacoli da trasmettere in streaming per tutti per aiutare a mantenere il contatto con il pubblico

Un palcoscenico aperto per spettacoli teatrali e musicali da trasmettere in streaming per tutti. È quanto propone la Rsi in un progetto rivolto ai dei gruppi teatrali e musicali e alle associazioni culturali la cui attività è fortemente rallentata dalle ultime restrizioni a causa del coronavirus. «Nel solco della lunga tradizione RSI vogliamo sostenere con ancora maggiore attenzione tutti coloro che lavorano nell’ampio e variegato mondo della produzione culturale» spiega Cathy Flaviano, responsabile del Dipartimento Cultura e Società RSI nel comunicato diffuso ai media «e, nel contempo, offriamo al nostro pubblico sempre più occasioni di fruizione, in un momento in cui l’attività dei gruppi teatrali e musicali e delle associazioni culturali è rallentata».

Scena viva è un palco digitale a disposizione delle compagnie teatrali, di attrici e attori, registe, registi e operatori teatrali, per sostenerli nel mantenere il contatto con il loro pubblico. In vetrina spettacoli in repertorio e nuovi progetti in fase di sviluppo. In pochi giorni, già 12 compagnie e 4 singoli artisti si sono annunciati. A loro disposizione, nelle prossime settimane, anche il palco dello Studio 2 di Besso per produzioni “leggere”, ma di grande impatto emotivo: letture di testi, monologhi, brevi pièces teatrali. 

Musica Viva è invece il palco dedicato a musiciste e musicisti, cantanti e gruppi musicali, che ospita la rassegna di concerti in diretta radiofonica e video-streaming inaugurata lo scorso 2  giugno, subito dopo il primo confinamento. Tra novembre e dicembre il Settore Eventi e Musica RSI registrerà e diffonderà una serie di concerti: dall’Orchestra  della Svizzera italiana ai Barocchisti, dai Peter Kernel al quintetto Chilometro zero, dal trio Feigenwinter-Oester Pfammatter (anche la rassegna “Tra jazz e nuove musiche” resiste!) all’arpista Kety Fusco. Per scoprire e seguire la rassegna: www.rsi.ch/musica.

Prosegue inoltre la collaborazione con LAC Lugano Arte e Cultura, inauguratasi lo scorso 17 ottobre, che vede la  RSI come Official Broadcaster degli incontri previsti dal programma di “Arti liberali” l'originale progetto concepito  dal direttore artistico Carmelo Rifici, che coniuga la forma teatrale ad una azione divulgativa sul grande trauma  causato dalla crisi pandemica. La RSI assicura infatti le dirette streaming di ogni incontro sul sito luganolac.ch, oltre  a riprendere gli incontri, che verranno proposti ai telespettatori nel 2021.

Da alcune settimane, il portale Cult+ propone inoltre degli spazi alla scena artistica della Svizzera italiana offrendo una  serie di ritratti di giovani fotografe e fotografi, scrittrici e scrittori, designer, blogger, realizzati in collaborazione con  video-maker, studenti e diplomati di scuole di cinema indipendenti, molti dei quali, attualmente, pressoché  disoccupati. 

 

 

© Regiopress, All rights reserved