DJOKOVIC N. (SRB)
1
CARRENO BUSTA P. (ESP)
1
3 set
(4-6 : 7-6 : 0-0)
STOJANOVIC N./DJOKOVIC N.
BARTY A./PEERS J.
10:50
 
festival-di-locarno-il-passato-del-cinema-visto-dal-futuro
‘Stranger Than Paradise’ di Jim Jarmusch – proposto da Marí Alessandrini
ULTIME NOTIZIE Culture
Arte
17 ore

L’Arco di Trionfo come immaginato da Christo e Jeanne-Claude

Iniziati i lavori di impacchettamento secondo le indicazioni lasciate dalla coppia di artisti. L’opera sarà visibile dal 18 settembre al 3 ottobre
Spettacoli
18 ore

Shakira rischia il processo per frode fiscale

La somma contestata alla cantante sarebbe stata evasa tra il 2012 e il 2014 quando secondo le autorità l'artista aveva già fissato la residenza fiscale in Spagna
Culture
1 gior

Roberto Calasso, l'editoria come passione

Le sue narrazioni concepite come un ciclo, le scelte editoriali esclusive e grandi: un ricordo dell'editore di Adelphi, scomparso a Milano all'età di 80 anni.
Musica
1 gior

Gli ZZ Top perdono il bassista Dusty Hill, morto a 72 anni

L'ultimo saluto della band sui social: 'Saremo per sempre legati a quel Blues Shuffle in C. Ci mancherai moltissimo, amigo'
Teatro
1 gior

Lazzi di Luzzo 'à la carte' e in tour

La colonia teatrale per adolescenti ha prodotto il suo lavoro per la 31esima edizione, incentrato sull'accoglienza e sull'incontro. Tutte le date.
Cinema
1 gior

'Caves', documentario sulla Svizzera centrale a Venezia 78

Il filmato di 19 minuti sulla speleologa e alpinista nidvaldese Lea Odermatt è l'unica produzione svizzera selezionata per il Concorso VR Expanded.
Scienze
1 gior

Una nuova specie di muschio scoperta nei pressi del Martinsloch

La Schistidium foraminis-martini è di colore marrone e cresce soprattutto sulle rocce calcaree. Rintracciata in due soli altri luoghi, in Svizzera e in Austria
Arte
1 gior

Fiabe, leggende e racconti del Grigionitaliano in un calendario

È il ‘Calendario d’Artista 2022’, mostra che s'inaugura sabato 31 luglio alle 16 alla Galleria Spazio28 arte contemporanea di San Bernardino
Culture
1 gior

Fazioli e Bernasconi dietro le vetrine di Paradeplatz

Per un anno i due autori sono andati a Zurigo per raccontare di un luogo andando al di là della faccia abusata delle cose
Spettacoli
20.07.2020 - 17:130

Festival di Locarno, il passato del cinema visto dal futuro

Presentati i titoli della rassegna sulla storia del festival, scelti dai registi dei film sospesi del concorso di Locarno 2020

Una retrospettiva sulla storia del Festival l’avevamo già avuta nel 2017, per l’edizione numero 70: ma quella di quest’anno non è la semplice riproposizione di un’idea dal notevole potenziale – dal 1946 a oggi sugli schermi di Locarno è passata la storia del cinema –, ma un modo per riallacciare il grande passato del cinema a un futuro ancora incerto. I venti film che saranno proiettati in sala o resi disponibili in streaming sono infatti scelti dai registi del particolare concorso di Locarno 2020 For the Future of Films: i cineasti che hanno visto i loro progetti interrotti a causa della crisi sanitaria.

A ogni autore è stato chiesto di scegliere un film della storia del festival che li abbia folgorati, affascinati o ispirati. Ecco i film selezionati, tutti disponibili online e alcuni anche in sala, grazie alla Cinémathèque suisse.


‘Germania, anno zero’ di Roberto Rossellini – proposto da Pierre-François Sauter (online e sala)


‘Comizi d’amore’ di Pier Paolo Pasolini – proposto da Anna Luif (online)


‘Terra em transe’ (Entranced Earth) di Glauber Rocha – proposto da Lisandro Alonso (online e sala)


‘Charles mort ou vif’ di Alain Tanner – proposto da Raphaël Dubach e Mateo Ybarra (online e sala)


‘Invasión’ di Hugo Santiago – proposto da Andreas Fontana (online e sala)


‘In Gefahr und größter Not bringt der Mittelweg den Tod’ di Alexander Kluge e Edgar Reitz – proposto da Juliana Rojas (online)


‘India Song’ di Marguerite Duras – proposto da Helena Wittmann (online)


‘Mababangong Bangungot’ (Perfumed Nightmare) di Kidlat Tahimik – proposto da Verena Paravel e Lucien Castaing-Taylor (online)


‘E Nachtlang Füürland’ di Clemens Klopfenstein e Remo Legnazzi proposto da Michael Koch (online e sala)


‘Stranger Than Paradise’ di Jim Jarmusch – proposto da Marí Alessandrini (online e sala)


‘Kǒng bù fèn zǐ’ (The Terrorizers) di Edward Yang – proposto da Eric Baudelaire (online)


‘O Bobo’ di José Álvaro Morais – proposto da Miguel Gomes (online)


‘Der siebente Kontinent’ di Michael Haneke – proposto da Lav Diaz (online e sala)


‘Metropolitan’ di Whit Stillman – proposto da Axelle Ropert (online e sala)


‘Rapado’ di Martín Rejtman – proposto da Lucrecia Martel (online)


‘Au Nom du Christ’ di Roger Gnoan M’Bala – proposto da Mohammed Soudani (online e sala)


‘Noon-O-Goldoon’ (A Moment of Innocence) di Mohsen Makhmalbaf – proposto da Miko Revereza (online)


‘Cavalo Dinheiro’ (Horse Money) di Pedro Costa – proposto da WANG Bing (online)


‘No Home Movie’ di Chantal Akerman – proposto da Cyril Schäublin (online)


‘M’ di Yolande Zauberman – proposto da Elie Grappe

(online e sala)

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved