Spettacoli
20.07.2019 - 06:000

Tom Cruise di nuovo al Top (Gun)

Hollywood continua a sfruttare gli anni Ottanta e in un Comic-Con improntato alla nostalgia Tom Cruise presenta, a sorpresa, il trailer di ‘Top Gun 2’

Per scoprire il futuro prossimo di film e serie tv, niente di meglio del Comic-Con di San Diego, la più grande fiera statunitense dedicata a cinema e fumetti. Ma tutto sommato va bene anche un libro di storia del cinema perché – a dispetto di alcune novità come la nuova stagione dell’intrigante serie di fantascienza ‘West­world’ o ‘Batwoman’, primo supereroe dichiaratamente omosessuale ad arrivare su schermo – l’impressione è che quel che vedremo nei prossimi mesi sarà una versione aggiornata di quel che si è visto una quarantina di anni fa. Per dire: il pubblico accorso per la presentazione di ‘Terminator: Dark Fate’ con Arnold Schwarzenegger e Linda Hamilton (che riparte dal secondo film della saga, uscito nel 1991) si è ritrovato, a sorpresa, un sorridente (ma va?) Tom Cruise, che ha annunciato ‘Top Gun - Maverick’, sequel di quel Top Gun uscito nel 1986.

Ma non è il caso di far partire ancora il lamento per una Hollywood che senza coraggio si limita a rifare il già fatto. Perché comunque stiamo parlando di ‘Top Gun’, un film che certamente è entrato nella storia, ma cinematograficamente parlando è più che altro un lungo spot alla marina statunitense (che si dice abbia visto quintuplicare gli arruolamenti). Ben realizzato – il regista è Tony Scott, che pur non avendo il tocco del fratello Ridley conosceva il mestiere –, un cast di tutto rispetto (insieme a Tom Cruise e Kelly McGillis troviamo anche Val Kilmer, Tim Robbins e Meg Ryan), una colonna sonora indimenticabile, belle scene di combattimento. E una implacabile supervisione della Us Navy che ha imposto alcuni cambiamenti, come l’addolcimento dell’incidente in cui muore Goose, il compagno di volo del protagonista Maverick. Che in origine non doveva avere il volto di Tom Cruise bensì quello di Matthew Modine – ma il Joker di ‘Full Metal Jacket’ ha rifiutato la parte perchè il film esaltava troppo le forze armate. Anche il nuovo Top Gun è realizzato in stretta collaborazione con la marina statunitense. “È una lettera d’amore all’aviazione” ha detto Tom Cruise sul palco del Comic-Con. Molto altro non si sa, al momento: diretto da Joseph Kosinski – che ha sostituito Tony Scott, morto suicida alcuni anni fa –, nel cast figurano oltre a Tom Cruise anche Miles Teller nel ruolo del figlio di Goose, Val Kilmer e Jennifer Connelly.

Il trailer presentato ieri al Comic-Con non dice molto sulla trama del film. Un po’ di più sullo spirito del film che pare molto vicino a quello originale. Spettacolari scene di volo, eroismo, tanto machismo – non a caso Quentin Tarantino in un cammeo in ‘Il tuo amico nel mio letto’ sosteneva che il primo ‘Top Gun’ è la storia di un uomo che combatte la propria omosessualità – per quanto probabilmente stemperato da personaggi femminili al passo con i tempi (senza nulla togliere al personaggio di Kelly McGillis).

Al cinema con Trump

Si racconta che il primo ‘Top Gun’ sia piaciuto molto all’allora presidente (ed ex attore) Ronald Reagan, i cui gusti cinematografici sono stati svelati da un suo consigliere in un libro. Il presidente ha ovviamente apprezzato i combattimenti aerei – e l’abbattimento dei caccia sovietici che realisticamente avrebbe dato avvio alla Terza guerra mondiale –; un po’ meno quelle di sesso giudicate da lui e da sua moglie Nancy troppo lunghe. Questo nuovo Top Gun piacerà a Donald Trump?

Potrebbe interessarti anche
Tags
tom
cruise
top gun
gun
tom cruise
top
comic-con
film
trailer
hollywood
© Regiopress, All rights reserved