Crisi energetica
26.09.2022 - 14:48
Aggiornamento: 18:09

Misure di risparmio energetico alla Ssr

L’azienda al fine di garantire il mandato di servizio pubblico attuerà gli accorgimenti da subito per risparmiare il 13-15 per cento

Ats, a cura di Red.Cultura
misure-di-risparmio-energetico-alla-ssr
Keystone
Spegniamo tutto il superfluo: riscaldamento, luci, schermi, aerazione…

Insegne luminose sugli edifici e illuminazione ambientale (non necessaria per motivi di sicurezza) verranno spente; così anche aerazione, schermi televisivi e decorativi, nonché riduzione per il riscaldamento di 1,5-2 gradi e limitazione dell’erogazione di acqua calda. Queste e ulteriori misure di risparmio energetico sono state decise dalla task force e da una cellula di crisi in seno alla Ssr, con l’obiettivo di garantire il mandato del servizio pubblico nella condizione eccezionale della penuria di energia; contesto cui molte grandi aziende svizzere si stanno preparando ad affrontare. Queste misure verranno attuate da subito in tutta l’azienda.

Dallo scorso anno, una task force interna alla Ssr si occupa, sulla base del progetto nazionale ‘Energia e clima esemplari’, di migliorare progressivamente l’efficienza energetica dell’azienda e in generale di ridurre i consumi. Alla luce dei nuovi sviluppi, l’azienda ha classificato a un livello elevato il rischio di una penuria di energia elettrica e gas e ha quindi incaricato una cellula di crisi di prepararla ai possibili scenari di una grave carenza energetica, fra cui le misure immediate di cui sopra. Con la loro applicazione, la Ssr spera di poter ridurre il consumo energetico del 13-15 per cento.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved