Keystone
Società
04.01.2019 - 18:270

Regia cinematografica: non è un mestiere per donne

Solo l'8% dei cineasti dei 250 film che hanno realizzati i maggiori incassi nel 2018 era di sesso femminile, in calo sia rispetto al 2017 che al 1998

Le donne sono 'radicalmente' sotto rappresentate nella regia di un film. Lo rivela uno studio del Center for the Women in Television and Film della San Diego State University secondo cui su 250 film del 2018 con i migliori incassi solo l'8% dei registi era rappresentato da donne. Un calo quindi del 3% rispetto al 2017. La percentuale è anche inferiore al 9% registrato nel 1998.

Buone notizie invece sul fronte di altri ruoli. Ad esempio aumenta il numero di donne impiegate, tra gli altri, come autrici, produttrici, editrici, direttrici della fotografia, compositrici. In totale un aumento di due punti percentuali, dal 18 al 20%, rispetto al 2017.

Tags
donne
film
rispetto
regia
© Regiopress, All rights reserved