ULTIME NOTIZIE Culture
Microcosmi/Microcinema
5 ore

Il cinema, la Valle, la Finlandia

Storie di architettura al Cine-Teatro Blenio, dove s’incontrano Giampiero Cima, Alvar Aalto e Aki Kaurismaki
Spettacoli
7 ore

Per i Guns N’ Roses solo rose, niente pistole

La popolare band fa causa a un negozio di armi online reo, a suo dire, di averne plagiato il nome
Musica
16 ore

Glastonbury per l’addio di Elton John in Gran Bretagna

Sir Elton ha scelto la kermesse estiva come ultima tappa britannica del suo Farewell Yellow Brick Road
Culture
17 ore

‘Orizzonti filosofici’, è la volta di Eugenio Lecaldano

Martedì 6 dicembre alle 20 al Centro Leoni a Riazzino, il noto filosofo italiano tratterà la concezione dell’identità personale secondo David Hume
Culture
19 ore

Addio a Vittorio Barino

Regista di teatro e di televisione, legato tanto al dialetto quanto alla lingua italiana, è morto all’età di 87 anni. Il ricordo di Flavio Sala
Spettacoli
21 ore

Lugano applaude Umberto Tozzi, una canzone è per sempre

Tutte le strade portano sempre a ‘Gloria’, alla quale il ‘Gloria Forever Tour’ è dedicato: canti di gruppo e, alla fine, Palacongressi in piedi
Culture
23 ore

‘Musica come cura’, ultimo appuntamento

‘Musica e coesione sociale’ è il titolo dell’incontro conclusivo, lunedì 5 dicembre alle 18 al Campus Est dell’Usi a Lugano
Scienze
1 gior

Ecco cosa causa le eruzioni esplosive di Etna e Stromboli

I due vulcani, generalmente di tipo effusivo, a volte manifestano eventi esplosivi a causa di nanocristalli che rendono il magma denso e causano bolle
04.10.2022 - 12:20
Aggiornamento: 17:53

Premio Nobel per la Fisica ad Aspect, Clauser e Zeilinger

I tre studiosi con le loro ricerche hanno aperto la strada ai potentissimi computer quantistici

Ansa / Ats, a cura di Red.Web
premio-nobel-per-la-fisica-ad-aspect-clauser-e-zeilinger
Keystone

Il premio Nobel per la fisica è stato assegnato oggi al francese Alain Aspect, all’americano John Clauser e all’austriaco Anton Zeilinger. Il premio era atteso per questi tre pionieri dei meccanismi rivoluzionari della fisica quantistica. Il trio di settantenni è stato premiato per le sue scoperte sull’entanglement (letteralmente ‘intreccio’) quantistico, un fenomeno per cui due particelle quantistiche sono perfettamente correlate, indipendentemente dalla distanza che le separa.

La scoperta di questa sorprendente proprietà ha aperto la strada a nuove tecnologie nel campo dell’informatica quantistica e delle comunicazioni ultra-sicure, nonché a sensori ultra-sensibili che consentirebbero misurazioni estremamente precise, come la gravità nello spazio.

Con l’entanglement, nonostante il nome ‘teletrasporto quantistico’ usato per il meccanismo, “è possibile trasferire tutte le informazioni trasportate da un oggetto in un altro luogo dove l’oggetto può essere ricostituito”, ha spiegato Zeilinger. Grazie a questa capacità, è possibile trasferire informazioni senza nemmeno conoscerle. Il vincitore francese si è detto “orgoglioso” di essere in una lista con i grandi nomi della fisica mondiale, nonostante non si senta un rivoluzionario della fisica. Alain Aspect, dal canto suo, ha invitato la comunità scientifica internazionale a rimanere unita di fronte al crescente “nazionalismo” nel mondo.

Aspect, Clauser e Zeilinger, che avevano già vinto insieme il prestigioso Premio Wolf nel 2010, vengono premiati per i loro “esperimenti con fotoni entangled, stabilendo violazioni delle disuguaglianze di Bell e aprendo una strada pionieristica verso il calcolo quantistico”, è la motivazione ufficiale della giuria del Nobel.

Scienza controintuitiva

La meccanica quantistica è una scienza controintuitiva che descrive il mondo su scala infinitesimale, dove le cose possono contemporaneamente esistere, non esistere ed essere una via di mezzo. Giganti mondiali come Google stanno mobilitando un gran numero di ricercatori per dare forma alla prossima generazione di computer cosiddetti “quantistici”. Non assomiglieranno a quelli che abbiamo in tasca o sulla scrivania, ma la loro potenza di calcolo dovrebbe consentire di risolvere problemi altrimenti intrattabili.

I Premi Nobel per la Scienza si concludono mercoledì con la Chimica, seguita dall’atteso Premio per la Letteratura giovedì e dal Premio per la Pace venerdì, l’unico ad essere assegnato a Oslo. Il premio di economia, una creazione più recente, chiuderà le danze lunedì prossimo. La premiazione è prevista per il 10 dicembre a Stoccolma e Oslo. ATS/RED

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved