pardo-d-oro-per-vengeance-is-mine-all-others-pay-cash
ULTIME NOTIZIE Culture
Il ricordo
6 ore

Il jazz gentile di Franco Cerri

Il grande jazzista italiano scomparso ieri all’età di 95 anni nelle parole di Franco Ambrosetti e Tullio De Piscopo
Lac
15 ore

Jean-Sélim Abdelmoula sostituisce Alexandra Dovgan

Per motivi di salute, martedì 19 ottobre la giovane pianista è sostituita dall’omologo svizzero, che propone Schubert, Debussy, Janacek, Fauré e Frank
Teatro Sociale
16 ore

‘Mein Fritz, il mio Leo’, Dürrenmatt e Sciascia in trasparenza

Un’indagine sulle affinità tra i due, di e con Margherita Saltamacchia e Anahì Traversi, in scena mercoledì 20 ottobre alle 20.45, in prima assoluta
Musica
18 ore

‘Easy On Me’, il divorzio di Adele sbanca Spotify

‘Easy On Me’, canzone che parla della separazione da Simon Konecki, ha polverizzato in 24 ore tutti i record sulla piattaforma
Musica
20 ore

Jazz in lutto, è morto Franco Cerri

Il grande chitarrista italiano si è spento a Milano all’età di 95 anni
Scienze
20 ore

Premio Möbius, un algoritmo per riparare le proteine

Intervista a Manolo Bellotto, presidente di Gain Therapeutics, dal Ticino al Nasdaq
Classica
21 ore

Swiss Chamber Concerts, al via la stagione 21-22

Il primo appuntamento dedicato a Leos Janáček si tiene giovedì 21 ottobre nell’aula magna del Conservatorio
Casa della Letteratura
21 ore

Francesco Permunian in dialogo con Fabio Pusterla

Irriverente, scanzonato, feroce, lo scrittore e poeta italiano a Lugano giovedì 21 ottobre alle 18.30
Cinema
23 ore

Tutto pronto per la 19esima Notte del cortometraggio

Venerdì 22 ottobre al Cinema Lux Art House di Massagno anche alcuni titoli nel programma del Locarno 2020
Arte
23 ore

Metamorfosi di Gianni Poretti a Bioggio

La mostra dello scultore del vetro è aperta fino al 12 dicembre prossimo presso la casa comunale
Spettacoli
1 gior

Altroquando festival svela il suo primo film

A Massagno il 3 e 4 dicembre, la prima edizione si aprirà con il film svedese Knocking, proposto in prima ticinese grazie a Nifff on Tour
Arte
1 gior

Arte, addio a Perilli, tra i padri nobili dell’astrattismo

Fondatore dello storico gruppo di ispirazione marxista Forma 1, Perilli aveva 94 anni
Culture
1 gior

I messaggi essenziali della poesia di Giampiero Neri

Il decano della poesia in lingua italiana ha pubblicato ‘Piazza Libia’ un percorso liberamente narrativo in cui emerge la sua natura antiretorica
La recensione
1 gior

From Bollani to Chiasso, cronaca di un colorato trionfo

Tra il blu e il verde, e ottimi Soloists, il pianista segna un’altra tacca al Cinema Teatro: ‘Un pubblico così bello che dovremmo portarcelo in tour’
Pensiero
1 gior

Salvatore Veca, un filosofo pubblico

In ricordo del pensatore italiano scomparso nei giorni scorsi
Microcosmi
2 gior

Uno spazio, un albero, le chiatte

Di rami che si aprono a ventaglio, e di poesie di Viola Poli. Partendo da Bellinzona, al ‘5b’, contributo culturale di Luca Berla
Fiere
2 gior

Il sistema dell’arte, da Basilea a Milano

Tastando il polso ad Art Basel a Miart, tra prezzi stratosferici, sensazione d’invenduto e presenza
Culture
3 gior

Oleh Sencov, regista dal gulag

Dopo cinque anni di prigionia il dissidente ucraino è passato anche a Lugano per presentare ‘Numbers’, film distopico e profetico
Locarno 74
14.08.2021 - 15:440
Aggiornamento : 19:06

Pardo d'oro per 'Vengeance is Mine, All Others Pay Cash'

Si chiude oggi la 74esima edizione del Locarno Film Festival. Questa sera premiazione in Piazza Grande per Dario Argento

L’edizione 2021 del Locarno Film Festival, la prima sotto la direzione artistica di Giona A. Nazzaro, si è conclusa con successo ed è stata coronata con il Pardo d’oro a 'Seperti Dendam, Rindu Harus Dibayar Tuntas' (Vengeance Is Mine, All Others Pay Cash) di Edwin. Inoltre, "per concludere la 74esima edizione con una sorpresa", si legge in un comunicato, "questa sera in Piazza Grande verrà consegnato anche il Lifetime Achievement Award al grande maestro Dario Argento, per la sua opera e la sorprendente interpretazione in Vortex di Gaspar Noé".

Gli undici giorni di Festival "hanno riacceso lo schermo di Piazza Grande e ridato vita all’esperienza unica del cinema dal vivo. Con 209 film e 310 proiezioni, il pubblico di Locarno ha avuto modo di incontrare il genio visionario di Phil Tippett, le provocazioni inaspettate di Gaspar Noé, il fascino eclettico di Laetitia Casta, l’immaginario di Mamoru Hosoda e delle bambine e dei bambini di Locarno Kids, la determinazione e il coraggio di Gale Anne Hurd". L’apertura con Beckett e la chiusura con Respect "segnano il ritorno delle grandi narrazioni popolari in una delle più grandi sale a cielo aperto del mondo".

La recensione del Pardo d'oro

Così il nostro critico Ugo Brusaporco aveva presentato il film vincitore:

La coproduzione tra Indonesia, Singapore e Germania ‘Seperti Dendam, Rindu Harus Dibayar Tuntas’ (La vendetta è mia, tutti gli altri pagano in contanti) del talentuoso thailandese Edwin è sicuramente uno dei film che affronta uno dei temi più taciuti e importanti del nostro tempo, come spiega lo stesso regista: “Perché mai sprechiamo il tempo ossessionati dall’impotenza, mentre intorno a noi la violenza dilaga? Occorre mettere un freno alla cultura machista”. Già, l’impotenza maschile è quella che affligge il violento combattente Ajo Kawir (il bravissimo Marthino Lio) inutili i tentativi di superarla con medicine e pozioni magiche, l’impotenza non guarisce e lui che non ha niente da perdere è un combattente che non teme nessuno, nemmeno la morte. Per caso si ritrova a combattere con una altrettanto violenta e coraggiosa combattente Iteung (la sorprendente Ladya Cheryl), da questo scontro nasce l’amore tra loro e lei gli chiede di sposarlo pur sapendo della sua impotenza. Succede che un amico d’infanzia di lei la provochi e la spinga a tradire di nascosto il marito. Ma dopo tre mesi si scopre incinta e allora il marito riprende il suo essere combattente killer compiendo un delitto che lo porta in carcere. Inutilmente lei cerca di riavvicinarsi, l’uomo la rifiuta. Avuta una bambina lei la affida in un orfanotrofio prima di vendicarsi di chi aveva provocato l’impotenza del marito e aveva tradito la sua fiducia. La vicenda è ben raccontata e il film assume una sua profondità nell’affrontare pacatamente il problema.

Concorso internazionale

Pardo d’oro, Gran Premio del Festival della Città di Locarno per il miglior film

'Seperti Dendam, Rindu Harus Dibayar Tuntas' (Vengeance Is Mine, All Others Pay Cash) di Edwin, Indonesia / Singapore / Germania

Il Premio speciale della giuria dei Comuni di Ascona e Losone

Jiao Ma Tang Hui (A New Old Play) di Qiu Jiongjiong, Hong Kong / Francia

Pardo per la migliore regia della Città e della Regione di Locarno

Abel Ferrara per Zeros And Ones, Germania / Gran Bretagna / Stati Uniti

Pardo per la migliore interpretazione femminile

Anastasiya Krasovskaya per Gerda di Natalya Kudryashova, Russia

Pardo per la migliore interpretazione maschile

Mohamed Mellali e Valero Escolar per Sis Dies Corrents (The Odd-Job Men) di Neus Ballús, Spagna

Menzioni speciali

Soul Of a Beast di Lorenz Merz, Svizzera

Espìritu Sagrado di Chema García Ibarra, Spagna / Francia / Turchia

Concorso Cineasti del presente

Pardo d’oro Concorso Cineasti del presente per il miglior film

Brotherhood di Francesco Montagner, Repubblica Ceca / Italia

Premio per la o il miglior regista emergente della Città e Regione di Locarno

Hleb Papou per Il Legionario Italia / Francia

Premio speciale della giuria Ciné+

L'Été L'Éternité di Émilie Aussel, Francia

Pardo per la migliore interpretazione femminile

Saskia Rosendahl per Niemand Ist Bei Den Kälbern di Sabrina Sarabi, Germania

Pardo per la migliore interpretazione maschile

Gia Agumava per Wet Sand di Elene Naveriani, Svizzera / Georgia

First Feature

Swatch First Feature Award (Premio per la migliore opera prima)

She Will di Charlotte Colbert, Gran Bretagna

Menzione speciale

Agia Emi (Holy Emy) di Araceli Lemos, Grecia / Francia / Stati Uniti

Pardi di domani

Concorso Corti d’autore

Pardino d’oro Swiss Life per il miglior cortometraggio d’autore

Criatura (Creature) di María Silvia Esteve, Argentina / Svizzera

Concorso internazionale

Pardino d’oro Srg Ssr per il miglior cortometraggio internazionale

FantasmaNeon (Neon Phantom) di Leonardo Martinelli, Brasile

Pardino d’argento Srg Ssr per il Concorso internazionale

Les Démons De Dorothy (The Demons Of Dorothy) di Alexis Langlois, Francia

Premio per la migliore regia Pardi di domani – Bonalumi Engineering

Eliane Esther Bots per In Flow Of Words, Paesi Bassi

Premio Medien Patent Verwaltung AG

Imuhira (Home) di Myriam Uwiragiye Birara, Ruanda

Menzione speciale

First Time [The Time For All But Sunset - Violet] di Nicolaas Schmidt, Germania

Cortometraggio candidato del Locarno Film Festival agli European Film Awards

In Flow Of Words di Eliane Esther Bots, Paesi Bassi

Concorso nazionale

Pardino d’oro Swiss Life per il miglior cortometraggio svizzero

Chute (Strangers) di Nora Longatti, Svizzera

Pardino d’argento Swiss Life per il Concorso nazionale

After A Room di Naomi Pacifique, Gran Bretagna / Paesi Bassi / Svizzera

Premio per la migliore speranza svizzera

Flavio Luca Marano e Jumana Issa per Es Muss (It Must), Svizzera

 La serata di Piazza Grande si conclude con la premiazione dei vincitori del Variety Piazza Grande Award e del Prix du Public UBS e con la proiezione del film di chiusura Respect di Liesl Tommy. 

Il 75° Locarno Film Festival si terrà dal 3 al 13 agosto 2022.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved